Il commissario tecnico Antonio Conte ha diramato la lista dei convocati dell'Italia verso Euro2016 per le sfide che vedranno opporsi la nostra Nazionale all'Azerbaigian il 10 ottobre all'Olympic Stadium di Baku, e per il match contro la Norvegia che si giocherà il 13 ottobre allo Stadio Olimpico di Roma. Le due maggiori novità tra i 27 calciatori chiamati dal tecnico pugliese sono rappresentate dalla prima convocazione in Nazionale maggiore dell'attaccante del Sassuolo Domenico Berardi,e del ritorno in maglia azzurra dopo molto tempo del regista del Milan Riccardo Montolivo.

La convocazione di Berardi, però, è ancora in stand-by, in quanto il giovane di origine calabrese a causa di un risentimento muscolare potrebbe non essere in grado di giocare.

L'elenco dei giocatori

Portieri: Buffon (Juventus), Padelli (Torino), Sirigu (Paris SG).

Difensori: Astori (Fiorentina), Barzagli, Bonucci e Chiellini (Juventus), Darmian (Manchester Utd.), De Sciglio (Milan), Florenzi (Roma), Ranocchia e Santon (Inter).

Centrocampisti: Bertolacci e Montolivo (Milan), Parolo (Lazio), Pirlo (New York), Soriano (Sampdoria), Verratti (Paris SG).

Attaccanti: Berardi (Sassuolo), Candreva (Lazio), Eder (Sampdoria), El Shaarawy (Monaco), Giovinco (Toronto), Insigne (Napoli), Pellè (Southampton), Quagliarella (Torino), Zaza (Juventus).

La situazione nel Gruppo H

Ricordiamo che il cammino dell'Italia, ed in particolareper i convocati per la gara contro l'Azerbaigianprima e la Norvegia poi, sta per concludersi nel modo migliore per quanto riguarda la qualificazione all'europeo che si disputerà in Francia nel 2016.

L'Italia guida il Gruppo H con 18 punti, due in più della Norvegia, la terza in classifica è la Croazia con 14 punti, seguono più staccate Bulgaria a 8, Azerbaigian a 6, chiude Malta con soli 2 punti. Ricordando che si qualificano direttamente le prime due di ogni girone e che la terza andrà agli spareggi, è evidente che laqualificazione dell'Italia è pressoché certa, specie considerando il non difficile impegno in Azerbaigian e la partita chesosterremotra le mura amichecontro l'unico vero avversario rimasto, vale a dire i giocatori scandinavi norvegesi.

Segui la nostra pagina Facebook!