Il Milan batte la Sampdoria 2-0 con rete di Niang e Bacca raggiungendo i quarti di finale di Tim Cup (la Coppa Italia). Una vittoria molto più importante di quanto si possa immaginare; infatti la squadra di Mihajlovic si trova nella parte del tabellone in teoria più abbordabile. I rossoneri nel prossimo turno, che si giocherà fra il 19 ed il 21 gennaio del 2016, si troveranno di fronte il modesto Carpi; Gli uomini di Castori sulla carta non rappresentano un avversario insidioso, in quanto il loro primo obiettivo di stagione sarà quello di centrare una difficile salvezza, di conseguenza sembrerebbe essere un impegno piuttosto semplice per il Milan.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Milan

Non finisce qui, infatti, se il Milan dovesse riuscire ad eliminare il Carpi, si troverà di fronte in semifinale un avversaria ancora più agevole, in quanto l'altro quarto vedrà opposte due rivelazioni di questa Tim Cup: Spezia e Alessandria.

Eliminazioni eccellenti

Si è giunti a queste clamorose sorprese in conseguenza delle seguenti vittorie: il Carpi ha eliminato la più ben quotata Fiorentina grazie ad un rete di Di Gaudio; lo Spezia ha forse compiuto l'impresa più sorprendente, eliminando ai calci di rigore all'Olimpico una sterile Roma, facendo traballare ancora di più la scottante panchina di Garcia; l'Alessandria, formazione di lega pro, ha invece eliminato il Genoa al Marassi dopo i calci di rigore. Alla vigilia era inimmaginabile l'esito finale di queste partite di Coppa Italia, in particolare il pronostico di Roma-Spezia e Fiorentina-Carpi è stato totalmente ribaltato è ha fatto la fortuna degli scommettitori più audaci. 

Le 8 squadre ai quarti

Con la vittoria del Milan negli ottavi di finale di Coppa Italia, è definito il quadro completo delle squadre che hanno ottenuto l'accesso ai quarti.

I migliori video del giorno

La parte di tabellone "facile", come dicevamo, comprende: Milan, Carpi, Spezia e Alessandria; mentre nella parte di tabellone sulla carta più ostico ci saranno: Inter, Napoli, Juventus e Lazio. Gli accoppiamenti dalla parte del tabellone coi i nomi più altisonanti sono: Napoli-Inter e Juventus-Lazio. Le quattro squadre qualificate negli ottavi si sono così imposte sui rispettivi avversari: il Napoli ha superato il Verona; l'Inter ha battuto il Cagliari; la Juventus ha strapazzato nel derby il Torino e la Lazio ha superato in rimonta l'Udinese. Dunque fra queste "big" di Serie A uscirà una delle due finaliste, mentre l'unica grande squadra rimasta nell'altra parte del tabellone è il Milan che ha un'occasione davvero ghiotta di giungere in finale di Coppa Italia.