Si parla di Calciomercato in casa Inter, soprattutto perchè le mosse di gennaio saranno fondamentali in vista della lotta per il titolo: chi tra nerazzurri, Napoli, Fiorentina, Juventus e Roma riuscirà a mettere a segno il miglior colpo di mercato si porterà a casa lo scudetto di un campionato equilibrato ed avvincente.

Sembrava tutto fatto per l'arrivo in nerazzurro di Jonathan Calleri, attaccante di 22 anni militante nel club argentino del Boca Juniors, ma dalle pagine della Gazzetta dello Sport arrivano dichiarazioni che non faranno certamente piacere nè al presidente Thohir, nè a Roberto Mancini, nè tanto meno ai tifosi nerazzurri.

Ultime calciomercato Inter, 27 dicembre: Jonathan Calleri, messaggio a Mancini

'L'interesse di tanti club europei per me è motivo d'orgoglio - ha dichiarato Calleri - ciò significa che ho fatto delle cose buone qui in Argentina. Devo lavorare duro, però, perchè il mio obiettivo è quello di arrivare al livello di un calcio competitivo come quello che si gioca in Europa'.

Inevitabili le domande del giornalista di 'Marca' a proposito dell'interesse dell'Inter: 'Sono molto felice per i complimenti di Roberto Mancini: mi fa certamente piacere che un allenatore di questa portata mi conosca.' Poi, ecco la 'doccia fredda'.

Calleri: 'Voglio giocare, non fare panchina: altrimenti resto in Argentina'

'La mia priorità è giocare - afferma senza mezze misure Jonathan Calleri - Non intendo venire in Europa per fare solo panchina: se dovessi scegliere, allora preferirei restare altri 6 mesi al Boca Juniors e giocare la Copa Libertadores'.

Insomma, il messaggio che Jonathan Calleri ha inviato all'Inter e a Roberto Mancini è chiaro: o mi date la possibilità di essere titolare oppure me ne resto in Argentina.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

Per le sue caratteristiche di gioco, assomiglia di più a Rodrigo Palacio che non a Mauro Icardi, soprattutto perchè gli piace giocare vicino alla prima punta. Dal punto di vista tattico, però, c'è da chiedersi come Mancini possa riuscire a far coesistere Icardi e Calleri in un 4-3-3...Intanto, bisognerà vedere la reazione della dirigenza nerazzurra a queste dichiarazioni esplicite di Jonathan Calleri.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto