In vista del mercato invernale, la Juventus di Allegri è alla ricerca di un talento in centrocampo. Tutti gli occhi sono puntati sul calciatore francese Adrien Rabiot, centrocampista del Paris Saint Germain. Stando alle prime indiscrezioni, ci sarebbero già stati dei contatti diretti con l'entourage del francese, al fine di concludere al meglio la trattativa con il Psg di Blanc. I bianconeri non molleranno molto facilmente anche se lo stesso Rabiot potrebbe accettare un futuro all'Arsenal.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Serve un innesto in centrocampo, parla Marotta

Come ha ribadito l'amministratore delegato Beppe Marotta, alla Juventus serve un innesto in centrocampo: dopo aver perso Vidal e Pirlo, infatti, Adrien Rabiot potrebbe essere una buona occasione per la vecchia signora.

La Juventus, ha iniziato una stagione di campionato deludente: le sconfitte iniziali contro l'Udinese e la Roma sono state molto pesanti ma con le mosse giuste, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri è riuscito a riportare la squadra alla vittoria. Ed è anche per questo motivo che la dirigenza bianconera ha deciso di puntare gli occhi sul giovanissimo calciatore, Rabiot. Centrocampista completo, fisico imponente e grande rapidità nei movimenti palla al piede, sono queste le caratteristiche che distinguono maggiormente il centrocampista francese.

Rabiot potrebbe andare all'Arsenal

Stando a quanto riportato sul quotidiano "Il Corriere dello Sport", tra Rabiot e il Psg non vi sia molta affinità: la madre Veronique che cura gli interessi del figlio, infatti, qualche tempo fa ha detto: "Mio figlio deve andare via dal Psg".

I migliori video del giorno

Rabiot sembra molto disponibile a lasciare il club francese anche se, molto probabilmente potrebbe scegliere il trasferimento all'Arsenal deludendo le aspettative del club torinese.

Intanto, l'ad della Juve Beppe Marotta ha lasciato trasparire le intenzioni di rinnovare il contratto con il difensore bianconero Barzagli: "Siamo vigili sul mercato, ma non faremo colpi a sensazione. Banega, Gundogan? io escluderei anche Lavezzi. Non dobbiamo mancare di rispetto a un gruppo che ci ha regalato grandi soddisfazioni. Baragli? C'è l'intenzione di rinnovare e vogliamo che chiuda la carriera con noi", ha commentato la sfida Carpi-Juventus.