Domani sabato 24 settembre si gioca Palermo-Juventus, match della sesta giornata di Serie A. Nell'ultimo turno infrasettimanale i rosanero hanno battuto 1-0 in trasferta l'Atalanta grazie al gol all'89° minuto di Nestorovski. Un gol che ha regalato la prima vittoria stagionale alla squadra guidata da mister De Zerbi, al suo primo successo nella massima serie italiana. Bene anche la Juve, che si è sbarazzata con un netto 4-0 del malcapitato Cagliari. Le reti sono state messe a segno da Rugani, Higuain, Dani Alves e un'autorete di Ceppitelli, centrale difensivo dei sardi.

Il programma

La partita Palermo-Juventus del 24 settembre sarà trasmessa su Sky Calcio 1 Hd e Premium Sport alle ore 18. In casa rosanero si respira un altro clima da quando in panchina è approdato De Zerbi, dopo l'addio di Ballardini al termine della seconda giornata di campionato. L'ex tecnico del Foggia ha chiesto ai suoi ragazzi di essere ambiziosi e si è detto già pronto ad affrontare in casa, al Barbera, la Juve di Massimiliano Allegri. Che l'ex giocatore del Napoli abbia in mente uno scherzetto alla capolista?

Staremo a vedere.

Riflettori accesi intanto su Nestorovski, in gol per la seconda giornata consecutiva, dopo la rete che contro il Crotone era valso il pareggio alla squadra siciliana. Due gol per un totale complessivo di quattro punti, ottima media per quello che, fino a qualche tempo fa, era considerato come uno degli oggetti misteriosi della rosa a disposizione prima di Ballardini e adesso di De Zerbi. Vedremo se nelle prossime partite di campionato il giocatore macedone, classe '90, riuscirà a trascinare la formazione sicula ad una striscia consecutiva di risultati positivi.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Politica Juventus

Sognare, infondo, non costa nulla.

In casa Juve è tornato l'entusiasmo, dopo la quarta vittoria in cinque giornate. Al termine dell'incontro vinto contro la sua ex squadra, Massimiliano Allegri ha ribadito un concetto che era piuttosto prevedibile anche alla vigilia: la squadra bianconera non sbaglia anche la seconda partita, se quella precedente l'ha vista soccombere sotto diversi aspetti. Allegri si è detto felice di quanto visto, pur trovando però un difetto nella prestazione sontuosa di due sere fa.

I suoi giocatori, a detta di Allegri, hanno speso troppe energie, anche inutilmente, visto come si era messa la partita. Ogni singola energia, questo il messaggio fatto passare, può servire per mantenersi sempre al top.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto