Archiviato il turno infrasettimanale, sabato 29, domenica 30 e lunedì 31 ottobre è in programma la 11° giornata di Serie A. La prima gara in programma è Bologna-Fiorentina. Nelle file dei felsinei perso per infortunio Maietta, il tecnico Donadoni deve fare ancora a meno di Destro e Mirante mentre resta in dubbio la presenza di Torosidis. In casa viola invece è indisponibile il solo Toledo. L’anticipo del sabato delle ore 20.45 si gioca il match clou della giornata.

Allo Juventus Stadium di Torino si sfideranno Juventus e Napoli. Il tecnico Allegri deve fare ancora a meno dell’argentino Dybala e di Evra uscito malconcio dalla sfida con la Sampdoria. Ancora incerti, invece, i tempi di recupero di Pjaca che sembrava recuperato. In casa partenopea oltre alla assenza di Milik ed Albiol per infortunio, è ancora indisponibile Gabbiadini che deve scontare l’ultima giornata di squalifica.

Lunch match con Atalanta-Genoa

Domenica ad ora di pranzo allo stadio Atleti Azzurri d’Italia andrà in scena Atalanta-Genoa. Nelle file degli orobici, l’ex Gasperini deve fare a meno di Toloi e Suagher, mentre in casa ligure certa l’assenza di Gakpè resta in dubbio Izzo. La prima partita delle 15.00, invece, vedrà contrapporsi Crotone e Chievo. In casa pitagorica vi sarà l’intera rosa a disposizione, mentre nelle file dei veronesi risultano indisponibili Cesar e Meggiorini infortunatosi nella gara contro il Bologna.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Fantacalcio

Ancora alle 15.00 è in programma Empoli-Roma. I toscani devono rinunciare soltanto a Laurini, mentre in casa giallorossa, dopo il grave infortunio occorso a Florenzi, è emergenza sugli esterni di difesa poiché mancheranno anche: Mario Rui, Bruno Peres e Vermaelen. L’altra squadra della capitale, invece, giocherà in casa contro il Sassuolo. Nelle file dei laziali si monitorano le condizioni di Parolo uscito malconcio dalla precedente gara, saranno sicuramente indisponibili: Bastos, Biglia, Lukaku e De Vrij.

Nelle file degli emiliani, il tecnico Di Francesco deve fare ancora a meno di Berardi i cui tempi di recupero stanno diventando un mistero. Per il resto saranno indisponibili: Missiroli, Magnanelli e Letschert.

Sempre alle 15.00 è in programma Milan-Pescara. Mister Montella, oltre che dello squalificato Paletta, deve fare a meno degli infortunati: Montolivo, Bertolacci, Mati Fernandez, Vangioni, Antonelli e Calabria.

Nelle file degli abruzzesi oltre allo squalificato Campagnaro, saranno indisponibili: Verre, Gyomber e Bahebeck. Alle 20.45 di Domenica toccherà all’altra milanese che sfiderà in trasferta la Sampodoria. In casa doria restano indisponibili i lungodegenti: Viviano, Dodò, Carbonero e Pavlovic. Il tecnico olandese De Boer, invece, deve rinunciare, oltre all’infortunato Felipe Melo, allo squalificato Medel che sconterà la seconda delle tre giornate di squalifica inflittegli.

 

Si chiude lunedì con Udinese-Torino alle 19.00 e Cagliari-Palermo alle 21.00

Il primo posticipo del lunedì vedrà contrapporsi Udinese e Torino. In casa friulana il tecnico Del Neri invece non potrà contare su Ewandro, Armero Penaranda e Kone tutti fuori per infortunio, mentre in casa granata sono in dubbio Ljajic e Catan. Alle ore 21.00 al Sant’Elia andrà di scena Cagliari-Palermo. Nelle file degli isolani perso Murru che dovrà stare fuori circa sei settimane, restano ancora fuori causa: Ionota, Joao Pedro e Farias. Il tecnico dei palermitani De Zerbi, invece, dovrà fare a meno dello squalificato Sallai, inoltre, mancheranno: Andelkovic, Rajkovic, Trajkovski, Gonzalez, Bentivegna e Balogh.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto