Oggi martedì 1 novembre tornano le partite della Champions League, con la quarta giornata della fase a gironi. Di seguito le info sulla diretta tv di Canale 5, quale incontro fanno vedere stasera? Ricordiamo che in data odierna si gioca Besiktas-Napoli, con gli azzurri chiamati a vincere dopo lo scivolone inatteso di due settimane fa al San Paolo contro i turchi. I partenopei, dopo l'infortunio occorso a Milik, sono incappati in un momento no, tanto che la squadra è scivolata a meno 7 dalla Juve dopo l'ultimo ko in campionato di sabato.

Il programma

La partita di Champions League trasmessa in diretta tv su Canale 5 oggi 1 novembre è Manchester City-Barcellona alle ore 20.45. Nessun live è previsto per Besiktas-Napoli, che inizia ricordiamo alle 18.45. Guardiola cerca la vendetta contro la sua ex squadra, dopo l'umiliante partita d'andata al Camp Nou. In Spagna, poco più di dieci giorni fa, i blaugrana travolsero i Citizen 4-0. Una tripletta di un Messi divino portò il Barça di Luis Enrique all'apoteosi.

Gli inglesi, dopo un periodo difficile in campionato, hanno ripreso a macinare gol e punti. Eloquente il 4-1 con cui si sono sbarazzati del West Bromwich, dopo aver perso in Coppa di Lega nel derby di Manchester contro lo United di Josè Mourinho. In Premier il City non vinceva da un mese, dalla vittoria esterna sul campo dello Swansea. Da lì in avanti si è spenta la luce, all'indomani del pareggio in Champions contro il Celtic.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Champions League

Quel risultato ha avuto conseguenze nefaste sul morale della formazione britannica, che ha perso al White Hart Line pareggiando poi contro Everton e Southampton in casa, fino al ko in Coppa di Lega. A poche ore dal match di stasera, Leo Messi ha messo a confronto i due allenatori, Guardiola da una parte e Luis Enrique dall'altra. Ha affermato che con Pep il Barcellona giocava meno in contropiede, teneva maggiormente palla, mentre con l'ex tecnico della Roma gioca forse in maniera più aggressiva, attuando più verticalizzazioni.

Questa non è voluta però essere una critica a Guardiola, anzi. Pensando alle partite perfette, gli occhi del fuoriclasse argentino si accendono quando ripensa alla finale vinta contro lo United all'Olimpico nel 2009, valida per la vittoria in Champions. Un match sublime, da molti considerato come l'incontro perfetto, la stessa definizione che venne data alla gara di San Siro del 2007 tra Milan e United, un 3-0 che consegnò ai rossoneri la rivincita di Atena contro il Liverpool, rivincita presa e gustata fino alla fine.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto