A meno di una settimana dal derby Milan-Inter di domenica 20 novembre continua la caccia ai biglietti. Di seguito le modalità di acquisto, sia per i tifosi di casa che quelli ospiti. La classifica vede al momento i rossoneri davanti ai cugini nerazzurri di 8 punti. La squadra allenata da Montella è terza, mentre quella di Pioli, al suo debutto in panchina proprio in occasione della stracittadina, è nona, con gli stessi punti della Fiorentina. Di recente l'ex tecnico della Lazio ha debuttato con una vittoria nell'amichevole contro il Chiasso di sabato giocata a porte chiuse.

Le info

I biglietti di Milan-Inter del 20 novembre sono acquistabili all'indirizzo tickets.acmilan.com e su vivaticket.it, per coloro che sono interessati ad un posto nel settore ospiti. Ad oggi, lunedì 14 novembre, è ancora aperta la fase dedicata esclusivamente ai titolari di Carta Cuore Rossonero. Da domani invece, martedì 15, avrà inizio la vendita libera. Il costo dei tagliandi è consultabile nella sezione biglietteria del portale ufficiale di Ac Milan, alla voce listino prezzi.

L'indirizzo da digitare è il seguente: acmilan.com/it/landing-biglietteria. L'arrivo di Pioli in nerazzurro andrà inevitabilmente a creare quell'effetto sorpresa che ogni cambio di panchina comporta. In casa rossonera si ha la convinzione di portare a casa anche il derby, andando ad allungare la striscia positiva di questo avvio di stagione. Montella sembrerebbe essere orientato a schierare dal primo minuto Pasalic, il giovane in prestito dal Chelsea che in meno di due partite si è letteralmente preso una maglia da titolare nel centrocampo rossonero.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Milan

Insieme a lui anche Locatelli, mentre Bonaventura potrebbe essere destinato ad avanzare nel tridente, visto e considerato che Kucka è uno degli inamovibili all'interno dello scacchiere del Diavolo. Chi sarà a fargli posto? Più probabile che la scelta ricada su Suso anziché Niang, che già in passato ha fatto male ai cugini. Con Pioli, la Beneamata potrebbe vestire un nuovo abito, forse il 4-2-3-1, il modulo con cui l'allenatore che ha scelto di iniziare nell'amichevole di sabato mattina alla Pinetina.

Il punto di riferimento del progetto tattico rimane Icardi, così come non dovrebbe essere in discussione il posto da titolare di Banega, in posizione di trequartista, alle spalle del bomber. Sulla sinistra agirà Perisic, con Candreva a destra. Kondogbia e Gabigol rimangono, ancora oggi, due grandi punti interrogativi. Spetterà all'ex tecnico di Lazio, Bologna e Parma sciogliere tutti i dubbi.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto