Juventus-Inter non finisce più, le polemiche e i veleni non accennano a placarsi. Dopo le squalifiche di Perisic e Icardi, in seguito al tumultuoso dopo partita, ecco spuntare un altro episodio che ha mandato su tutte le furie i tifosi nerazzurri.

Siamo al minuto 69’, Murillo serve con un rasoterra Perisic, che, però, viene pescato in fuorigioco sul lato destro della trequarti bianconera. Ineccepibile il calcio di punizione, con Alex Sandro che, prima di recuperare la posizione, tocca il pallone di tacco passandolo a Chiellini affinchè il difensore batta la punizione.

Juventus-Inter, notizie 8 febbraio: furia nerazzurra, spunta un altro video e altre polemiche

Il centrale della Nazionale, prima ferma la palla col destro e poi la tocca in mezzo con il piede sinistro dove Icardi la intercetta al limite dell’area: l'attaccante argentino si troverebbe da solo davanti a Buffon. Usare il condizionale è assolutamente d'obbligo, in quanto Chiellini richiama l'attenzione di tutti, alzando subito il braccio quasi a voler dire 'l’ho passata a Gigi perché battesse lui la punizione.'

Infatti, l'arbitro Rizzoli ferma il gioco, facendo ribattere la punizione tra le proteste di Icardi e Perisic.

Chiellini batte di nuovo la punizione verso Bonucci ma il direttore di gara lo ferma di nuovo, facendo battere la punizione una terza volta. Le lamentele dell'Inter sono dovute al fatto che Icardi si sarebbe trovato solo davanti a Buffon e l'occasione sarebbe stata ghiotta.

Juventus-Inter, nerazzurri su tutte le furie: vincere rende ancora più antipatici?

C'è da sottolineare che questo episodio non l'abbiamo visto in televisione, non per nascondere qualcosa come i più 'maligni' sospettano, ma semplicemente perchè la regia, approfittando del gioco fermo, ha mostrato il replay del fuorigioco di Perisic e un colloquio tra Dybala e Allegri.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Inter

C'è da precisare che la produzione delle immagini TV è affidata alla Lega Calcio, con Sky e Premium che hanno la facoltà di tagliare o integrare le immagini che vengono poi mandate sul teleschermo.

Insomma, ancora veleni su questo Juventus-Inter ma, del resto, quando un club vince per cinque anni consecutivi lo scudetto, finisce per diventare ancora più antipatico e i sospetti e le dietrologie sono come un fucile puntato...

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto