Grandi numeri sugli spalti per le gare dei play off. Da Alessandria a Lucca, da Cosenza a Reggio Emilia, si registrano numeri di affluenza ben oltre le medie stagionali in tutti gli stadi. E saranno ben pieni anche i settori ospiti, ad eccezione di quello di Cosenza, dove si attendono poco più di una decina di tifosi del Pordenone.

La presentazione delle gare e i numeri sugli spalti

Reggiana-Livorno: a ieri sera erano oltre 3.500 i tagliandi venduti e si attende il boom per la giornata di oggi, con i biglietti venduti che potrebbero anche raddoppiare per raggiungere quota 6-7.000 spettatori.

All'andata la Reggiana è riuscita ad imporsi per 2-1 al "Picchi" ed ora il Livorno deve provare a ribaltare la situazione. Si attende anche una grande partecipazione della tifoseria toscana. La gara inizierà alle ore 20.30.

Lucchese-Parma: i numeri sugli spalti sono alti anche a Lucca dove i tifosi credono nell'impresa, nonostante la sconfitta dell'andata al "Tardini". La Lucchese ha però dimostrato di esserci, riuscendo a mettere paura ai più quotati avversari ed andando addirittura in vantaggio nel primo tempo. Questo significa che tutto è possibile e i tifosi ci credono. L'attesa è alta, però, anche a Parma, dove per il match sono stati venduti oltre 1.200 tagliandi. Fino a ieri erano stati venduti ben 4.400 biglietti (compresi quelli per gli ospiti) e si prevede l'impennata finale nella giornata di oggi.

Tutto lo stadio ospiterà circa 6.000 spettatori. Un'affluenza ben superiore ai 1.953 spettatori di media che la Lucchese ha fatto registrare durante il campionato. La gara inizierà alle ore 20.30.

Cosenza-Pordenone: fino a ieri sera, giorno prima del match, i tagliandi staccati erano esattamente 6.534, come dichiarato sulla pagina facebook ufficiale del Cosenza Calcio.

Già esaurita da giorni la "Tribuna A", restano pochi tagliandi a disposizione per la "Tribuna Rao" e per la "Tribuna Bruno". In tutto si prevedono almeno 7.000 spettatori, ma si potrebbe sfoorare anche quota 8.000, considerando che nelle ultime ore la prevendita subisce sempre un'accelerata importante. Basti considerare che solo ieri sono stati venduti circa 2.500 biglietti per il match.

Restano soltanto 9 i tifosi del Pordenone che seguiranno la squadra friulana in questa lunga trasferta. All'andata il Pordenone si è imposto con il risultato di 1-0, ma il Cosenza vuole provare a rimontare. Anche questa gara comincerà alle 20.30.

Alessandria-Lecce: per questo match il "Moccagatta" potrebbe registrare il sold out. Già finiti da giorni i biglietti per la Curva Nord e andate ormai esaurite le due tribune (sia la Centrale che la Laterale), restano poco più di cento biglietti a disposizione per il "Rettilineo" e poche decine per il "Parterre". I tifosi leccesi in arrivo, nonostante la distanza tra le due città, saranno tantissimi: sono circa 1.000 tra i 696 del settore ospiti e gli altri che non essendo residenti in Puglia hanno potuto acquistare il tagliando nei settori di casa. L'andata giocata al "Via del mare" è finita con il risultato di 1-1.

Questa gara sarà l'unica, tra quelle di ritorno dei quarti di finale dei play off, ad essere trasmessa su Rai Sport. Calcio d'inizio, per esigenze televisive, fissato alle ore 18.