Che notte indimenticabile: la Roma batte con un netto 3-0 il Chelsea di Antonio Conte e ipoteca la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Una serata magica per i colori giallorossi e, in particolare, per El Shaarawy, autore dei primi due gol. La squadra di Di Francesco ha ottenuto un risultato storico contro un avversario sulla carta più forte ed ora sognare non è più proibito. Soprattutto perché, a Madrid, il Qarabag ha di nuovo fermato l'Atletico sul pareggio e in Spagna basterà uscire indenni per ottenere il passaggio del turno matematico.

Pubblicità
Pubblicità

Roma-Chelsea, la cronaca

Recuperato Manolas, ma lasciato inizialmente in panchina, e senza Defrel, Peres e Schick, Di Francesco ripropone il suo classico 4-3-3 con Juan Jesus accanto a Fazio e El Shaarawy in alto a destra assieme a Perotti e Dzeko. Pronti-via e i giallorossi passano: Dzeko fa sponda per El Shaarawy che senza pensarci due volte scarica un destro meraviglioso in porta, è 1-0. La rete più veloce della storia della Roma in Champions League.

Pubblicità

I blues reagiscono e sfiorano il pareggio con Hazard e Morata, ma nel miglior momento degli inglesi, i giallorossi raddoppiano: lancio lungo verso El Shaarawy, Rudiger calcola male la traiettoria e lascia scorrere il pallone sul quale si avventa il "faraone" come un falco. Nella ripresa è sempre la squadra di Di Francesco a condurre la manovra e il tris è dietro l'angolo: fa tutto Perotti, che si libera e lascia partire un destro che si insacca alla destra di Courtois.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
A.S. Roma

All'Olimpico è l'apoteosi. La Roma avrebbe anche la chance per il poker, ma il portiere ospite si supera su un colpo di testa del rientrante Manolas, subentrato per un esausto Florenzi. Al triplice fischio può cominciare la festa. Da Madrid arrivano notizie rassicuranti, ma il traguardo non è ancora ufficiale: basterà pareggiare nel nuovo "Wanda Metropolitano" o, in caso di sconfitta, ottenere i 3 punti nel match casalingo contro il Qarabag. Insomma, la qualificazione è tutta in mano ai giallorossi. E chi se lo aspettava...

Roma-Chelsea, la telecronaca di Carlo Zampa

Impossibile non proporvi il video delle tre reti giallorosse raccontate in diretta dallo storico cronista tifoso romanista Carlo Zampa. Se contro Torino, Crotone e Bologna era stato sufficiente l'1-0, contro la squadra di Conte il tris è stato servito e la gioia è stata incontenibile. Dalla "meraviglia" dopo 39 secondi di El Shaarawy al "sogno" dopo il terzo gol di Perotti.

Pubblicità

Buona visione.

Il video dei gol

L'audio integrale dei gol

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto