Il derby della Madonnina è sempre la partita più sentita dai tifosi, ma quello di questa sera di Coppa Italia avrà un’importanza particolare, soprattutto per il Milan: la squadra di Gattuso è infatti in piena crisi, arriva da due sconfitte di fila in campionato e non riesce ad uscire da una crisi che sembrava infinita. Lo stesso tecnico rossonero ha fatto capire benissimo ieri quanto conta la gara di questa sera contro l’Inter: “In questo momento è come una finale del Mondiale” le parole di Ringhio riportate dell’edizione odierna di Tuttosport.

Svolta della stagione - Per uscire dal momento difficile e dare una svolta alla sua stagione, il Milan avrebbe bisogno di una grande vittoria questa sera, altrimenti, se dovesse arrivare un’altra sconfitta e la conseguente eliminazione dalla Coppa Italia, tutto l’ambiente milanista cadrebbe ancora di più in depressione.

E la conferma su questo arriva anche da Gattuso: “Può essere la svolta, può cambiare la stagione a livello mentale e di risultati”. La crisi del Diavolo ha messo in discussione tutto il progetto tecnico del club, e anche il cambio di allenatore, per ora, non ha dato la scossa sperata dalla dirigenza.

Incognita Donnarumma - L'ormai ex beniamino dei tifosi, se dovesse scendere in campo questa sera contro l’Inter, raggiungerebbe il traguardo delle 100 presenze in maglia rossonera. Il condizionale è però d’obbligo perché il giovane sportivo non è ancora certo di scendere sul campo da gioco: infatti, Gianluigi è alle prese con un problema all’inguine, di lieve entità ma sufficiente a creare qualche dubbio .

Al momento si crede possa comunque scendere sul campo da gioco, ma per il responso definitivo si dovrà aspettare fino all’ultimo momento.

Jack esterno - La grande novità di Gattuso per il derby di questa sera contro l’Inter è Giacomo Bonaventura nel ruolo di esterno d’attacco. A completare il tridente milanista, ci saranno Suso a destra e Kalinic al centro, preferito al giovane Patrick Cutrone per una maglia da titolare

Torna Suso - Per il derby di questa sera, Gattuso ritroverà lo spagnolo nativo di Cadice, costretto a saltare il match di campionato contro l'Atalanta a causa di una squalifica, e considerato l’unico in grado di accendere il Milan nei momenti bui: infatti Suso, che per numeri è il miglior marcatore nel derby, insieme al “Maurito”, ha l'invidiabile cifra di tre reti su quattro tiri in porta, e un assist negli ultimi tre scontri contro i cugini nerazzurri.

Per la società di via Aldo Rossi, stasera non c’è in palio solo la semifinale di Tim CUP, infatti la squadra di Rino si gioca molto di più contro l’Inter.