La notizia di ieri ha scosso tutto il mondo del calcio, in particolare quello del cagliari Calcio societa' nella quale Astori ha militato per molti anni, crescendo e divenendo uomo e calciatore di grande spessore. Ieri la partita con il Genoa e' stata rinviata, così come poi tutte quelle della serie A. Una tragedia che ha lasciato tutti senza fiato.

I calciatori del Cagliari sono rientrati da Genova con i volti scuri

Ieri sera alle 20 è atterrato nel capoluogo sardo il volo proveniente da Milano Linate, con a bordo i giocatori rossoblu che ieri non hanno giocato contro il Genoa.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Dopo essere sbarcati i ragazzi sono andati via alla spicciolata, mettendo in mostra volti scuri e carichi di tensione. Fuori dal settore partenze dell'aeroporto erano presenti alcuni giornalisti, pronti a raccogliere qualche intervista per conoscere le impressioni dei calciatori.

Nessuno di loro si è fermato ed è sfilato via senza rilasciare nessun tipo di dichiarazione, anche se le loro facce esprimevano in maniera cristallina un dolore profondo.

Su tutti Andrea Cossu e Alessandro Agostini, ex compagni di Davide Astori con il quale hanno condiviso per anni lo spogliatoio cagliaritano. Volti scuri anche per gli altri, che sono andati via senza parlare e cercando di evitare telecamere e chiunque volesse in un certo senso tentare un qualsiasi tipo di approccio. Alcuni calciatori per motivazioni di varia natura, non hanno fatto rientro a Cagliari, ma hanno preferito magari rientrre a casa. Il mister Diego Lopez dopo essere stato vittima di un leggero malore, dopo aver appreso la notizia della morte del capitano della Fiorentina, non è rientrato in Sardegna con il resto della squadra.

Lopez andrà con tutta probabilità ai funerali di Davide Astori, suo ex compagno di squadra con il quale ha condiviso per anni il cuore della difesa rossoblu. Il mister rossoblu è rimasto davvero scosso da questa brutta notizia, un fulmine a ciel sereno che ha squarciato in un attimo il cielo del calcio. Questo brutto episodio ha rattristato tutti I tifosi, quelli del Cagliari e della Fiorentina in modo particolare, visto che Davide a Cagliari e Firenze aveva stretto numerose amicizie, anche grazie al suo carattere affabile e bonario.

Il Cagliari Calcio sul suo sito ufficiale ha voluto salutare Davide Astori, stringendosi al dolore della sua famiglia, Francesca Fioretti la loro figlia di due anni e tutti i parenti ed amici del 31enbw bergamasco. Una tragedia che ha sconvolto non solo il mondo del calcio ma un Paese intero.