In casa Inter uno dei giocatori finito al centro delle attenzioni degli addetti ai lavori in questi giorni è il centrale slovacco, Milan Skriniar. I nerazzurri stanno trattando con l'entourage del giocatore l'adeguamento del contratto dopo l'ottima stagione disputata lo scorso anno, al di sopra di ogni aspettativa. Prestazioni che, tra l'altro, hanno attirato l'attenzione di top club europei, che hanno avanzato anche offerte ufficiali prontamente rifiutate dall'Inter, intenzionata a puntare tutto sul centrale classe 1995, arrivato l'estate scorsa dalla Sampdoria per soli 5 milioni di euro più il cartellino di Gianluca Caprari, valutato 15 milioni di euro.

Pubblicità
Pubblicità

Il rinnovo di contratto di Skriniar si complica

La priorità in casa Inter è quella di blindare il centrale slovacco, Milan Skriniar. Il giocatore attualmente ha un contratto fino al 2022 a poco più di un milione di euro a stagione, una cifra estremamente bassa per quello che è ritenuto da tutti uno dei migliori interpreti del ruolo al mondo. L'Inter, comunque, vuole riconoscere l'ottima stagione disputata dall'ex Sampdoria e per questo motivo ha deciso di intavolare la trattativa per il prolungamento del contratto con conseguente adeguamento.

Pubblicità

I nerazzurri, al momento offrono 2,5 milioni di euro a stagione, bonus compresi, fino al 2023. Un accordo che sembrava ormai trovato tra le parti, tanto che si vociferava come l'annuncio ufficiale sarebbe potuto arrivare insieme a quello del rinnovo del capitano della squadra nerazzurra, Mauro Icardi, il cui accordo è stato già trovato. L'agente dello slovacco, Karol Csonto, però, ha deciso di rifiutare la prima offerta di rinnovo e questa scelta potrebbe essere collegata anche alle offerte che sono arrivate in passato e quelle che potrebbero arrivare nelle prossime sessioni di calciomercato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie A Inter

Manchester United in agguato

A gennaio scorso è stato il Manchester City ad offrire all'Inter 65 milioni di euro per il cartellino di Milan Skriniar, ma i nerazzurri hanno rifiutato visto che si era in piena corsa per un piazzamento in Champions League. Questa estate, poi, è stato il Manchester United a provare l'assalto al centrale slovacco, offrendo praticamente la stessa cifra dei Citiziens ma, nonostante i paletti del Fair Play Finanziario, che imponevano il pareggio di bilancio entro giugno, anche in questo caso la società nerazzurra ha deciso di rifiutare.

L'interesse dei Red Devils, però, non è mutato e guardano alla situazione contrattuale dell'ex Sampdoria con grande attenzione. Nel caso in cui non dovesse arrivare l'accordo per il rinnovo, infatti, José Mourinho è pronto a presentare una nuova offerta ai nerazzurri. All'entourage di Skriniar, invece, stando a quanto riportato da Il Corriere dello Sport, il club inglese ha già fatto un'offerta da 3,5 milioni di euro all'anno più bonus.

Pubblicità

Ed è proprio questa la richiesta di Csonto per rinnovare il contratto del suo assistito con l'Inter, che cercherà di accontentare tali richieste con l'inserimento di qualche bonus rispetto alla cifra inizialmente offerta.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto