Inter e Parma aprono la quarta giornata del campionato di Serie A 2018/2019 [VIDEO] e tornano a confrontarsi a San Siro dopo più di tre anni dal match disputato nell'aprile del 2015 e concluso 1-1, reti di Guarin e Lila. Non possiamo considerarla una classica del calcio italiano, visto che i ducali si sono affacciati per la prima volta nel massimo campionato nel 1990, ma a cavallo tra gli anni '90 e 2000 ci sono parecchi confronti molto accesi alla luce di un Parma che lottò spesso per scudetto senza però riuscire a conquistarlo.

Bilancio a Milano, nerazzurri in netto vantaggio

Quello di sabato 15 settembre, calcio d'inizio alle ore 15 [VIDEO], sarà il 25esimo confronto tra le due formazioni disputato a Milano in Serie A.

Il bilancio è favorevole all'Inter che vanta 15 vittorie contro 1 degli avversari ed 8 pareggi. A San Siro le due formazioni sono state inoltre protagoniste di 4 sfide di Coppa Italia, con una vittoria a testa e due pareggi. Al computo complessivo dei confronti va aggiunto lo spareggio per entrare in Champions League disputato in campo neutro, a Verona nel 2000, vinto dall'Inter.

Gli anni '90 nel segno di Zamorano e Ronaldo

Inter e Parma si affrontarono per la prima volta a Milano l'11 novembre del 1990, i nerazzurri vinsero 2-1 con reti di Serena, Matthaeus su rigore e Melli per la formazione emiliana. Tra i confronti più ricchi di gol di questo periodo il 3-2 in favore dei nerazzurri nella stagione 1993/94, quando il Parma sbloccò il match con Grun dopo 10' e venne poi travolto da uno straordinario Ruben Sosa autore di una tripletta, Minotti avrebbe accorciato le distanze nel finale.

Tre le partite che i tifosi interisti ricordano più volentieri: il 3-1 della stagione 1996/97 con la doppietta di Zamorano ed il gol di Zanetti a ribaltare l'iniziale vantaggio di Crespo; l'1-0 della stagione successiva, l'1 novembre 1997, deciso da uno splendido calcio di punizione dal limite trasformato da Ronaldo ed il 5-1 del campionato 1999/2000, doppietta di Zamorano, reti di Vieri, Moriero ed un autogol di Thuram per la formazione nerazzurra e di Crespo per il Parma. Nella stagione precedente, 1998/99, i ducali avevano espugnato il 'Meazza' per la prima (e finora unica) volta in campionato, vincendo 3-1 con le reti di Stanic, Asprilla e Fuser che rimontarono il gol di Ronaldo.

Gli anni 2000, sfida sempre ricca di gol

Inter e Parma si sono sempre affrontate a viso aperto se consideriamo che soltanto una volta, nel 1992, la gara del 'Meazza' è terminata a reti bianche. Nel nuovo secolo, il risultato più frequente in quel di Milano è 2-0 per i nerazzurri, verificatosi tre volte nel 2002, 2005 e 2007.

Tra i successi più rotondi ottenuti dai nerazzurri c'è il 5-2 della stagione 2010/2011 sancito da una tripletta di Stankovic e dai gol di Cambiasso e Thiago Motta, mentre per gli ospiti andò a segno due volte Crespo e, soprattutto, il 5-0 inflitto nella stagione successiva, 2011/2012, doppietta di Milito e reti di Thiago Motta, Pazzini e Faraoni. Tra i risultati di parità, scoppiettante e ricco di marcature il 3-3 della stagione 2013/2014: doppietta di Palacio e gol di Guarin per l'Inter, doppietta di Sansone e rete di Parolo per la formazione emiliana allora allenata da Roberto Donadoni.

Le sfide di Coppa Italia

Il primo confronto in assoluto nella storia tra Inter e Parma risale al 23 settembre del 1973, nel girone eliminatorio della Coppa Italia 1973/74. Il Parma era appena tornato in Serie B ed alla fine della stagione si sarebbe classificato al quinto posto. Sulla panchina dell'Inter c'era Helenio Herrera, rientrato a Milano dopo le stagioni alla Roma. Gli uomini del tecnico argentino vinsero 3-1, doppietta di Boninsegna ed autorete di Andreuzza mentre per il Parma avrebbe segnato Sega. A stagione in corso, don Helenio sarebbe stato costretto a lasciare la guida della squadra a causa di una crisi cardiaca e sarebbe stato sostituito con Enea Masiero. Inter e Parma tornano a sfidarsi in Coppa Italia a Milano nel 1999 con gli ospiti che passano, 0-2, grazie ai gol di Veron e Balbo. Altre due gare si sono disputate nel 2000 e nel 2006, terminate entrambe senza reti.