Genoa-Parma si giocherà allo stadio Ferraris di Genova domenica 7 ottobre alle 12,30. Un lunch match decisamente interessante tra due squadre in forma (poco propense al pareggio, una sola X per i ducali, zero per il Grifone) e pronte a schierare le proprie punte di diamante per portarsi a casa tre punti che potrebbero anche lanciarle nei quartieri alti della classifica. Occhi puntati ovviamente sul super bomber Piatek, nessuno segna quanto lui nei maggiori campionati europei, e sulla freccia Gervinho che sembra non aver perso il suo smalto, nonostante la parentesi in Cina avesse fatto ipotizzare una carriera verso il tramonto.

Le probabili formazioni di Genoa-Parma

Genoa-Parma sarà poi la sfida tra due tecnici dalle carriere decisamente diverse, se Ballardini è ormai un veterano dei campi di Serie A, D’Aversa sta ora iniziando a conoscere il massimo campionato italiano. Differenti anche i modi di affrontare il match, l’allenatore del Grifone sembra orientato a schierare la sua squadra con il 3-4-1-2. In porta sarà ballottaggio tra il giovane Radu e Marchetti, relegato in panchina nell'ultimo turno dopo qualche errore di troppo a inizio stagione. In difesa Criscito e Spolli sono sicuri della maglia, mentre Biraschi è in vantaggio su Zukanovic, ma deve superare un piccolo problema al dito. Nessuna novità a centrocampo dove Sandro dirigerà le operazioni con Hiljemark al suo fianco, mentre Romulo e Lazovic si occuperanno delle fasce.

Pochi dubbi anche in attacco, Pandev trequartista dietro alla coppia Piatek e Kouamè.

D’Aversa schiererà i suoi con il solito 4-3-3 con Sepe in porta e la linea difensiva composta da Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo e Gobbi. Gli allenamenti settimanali saranno importanti per capire le condizioni degli infortunati: Inglese soffre per un problema alla coscia sinistra, Gervinho di un lieve affaticamento e Dimarco di un problema muscolare.

La sensazione è che solo l’ivoriano riuscirà ad esserci dal primo minuto. I gialloblù dovrebbero quindi giocare con Stulac regista, Rigoni e Barillà mezzali e il tridente formato da Gervinho e Di Gaudio sugli esterni e Ceravolo a fare da punta centrale. Di seguito lo schema delle probabili formazioni:

Genoa (3-4-1-2) Radu, Biraschi, Spolli, Criscito; Romulo, Hiljemark, Sandro, Lazovic, Pandev, Kouamè, Piatek.

All. Ballardini

Parma (4-3-3) Sepe, Iacoponi, Gagliolo, Bruno Alves, Gobbi; Rigoni, Stulac, Barillà, Gervinho, Ceravolo, Di Gaudio. All. D’Aversa.

Genoa-Parma: in streaming su Dazn e le quote della partita

Genoa-Parma sarà trasmessa in diretta streaming in esclusiva su Dazn, la piattaforma disponibile scaricando la App su smartphone, tablet, pc e sulle principali Smart Tv. La sfida, seguendo le quote delle scommesse delle principali agenzie, sembra aver un netto favorito: il Grifone. L'1 è quotato intorno all’ 1.95 mentre quella del 2 supera i 4. Difficile anche che si verifichi un pareggio, come già detto risultato a cui le due formazioni sembrano abbastanza allergiche, la quota della X si aggira sui 3.50.

Insomma per chi non ama il rischio Genoa-Parma ha un solo risultato possibile, ma attenzione perché gli emiliani hanno già stupito quest'anno, chiedere all'Inter per informazioni più precise.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Genoa
Segui
Segui la pagina Pronostici Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!