L'Inter sta lavorando assiduamente per trovare la giusta quadra sul mercato in vista della prossima stagione. I nerazzurri vogliono sistemare il bilancio, incassando 30/40 milioni di euro. In questo modo il club chiuderebbe l'esercizio di bilancio almeno in pareggio e avrebbe i prossimi tre anni per potersi muovere con maggiore libertà. Chi sembra non rientrare nei piani della società nerazzurra per il prossimo anno è il centravanti argentino Mauro Icardi.

Pubblicità
Pubblicità

Il centravanti argentino è stato spesso nell'occhio del ciclone negli ultimi mesi, al centro delle critiche per vicende extra campo che hanno portato il club a togliergli la fascia di capitano, affidandola al portiere sloveno Samir Handanovic.

Icardi pronto a lasciare l'Inter

Mauro Icardi sembra non rientrare nei piani dell'Inter in vista della prossima stagione. Il centravanti argentino è stato spesso al centro delle polemiche negli ultimi mesi e anche il rendimento ne ha risentito.

Pubblicità

Solo due i gol messi a segno da gennaio in poi, entrambi su calcio di rigore. La rottura con i tifosi inoltre sembra essere insanabile visto che, nell'ultima giornata, all'uscita dal campo Maurito è stato sommerso dai fischi dell'intero stadio dopo una prestazione disastrosa, che l'ha visto sbagliare anche un calcio di rigore, che sarebbe potuto essere decisivo per la qualificazione in Champions League.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Calciomercato

La rottura con l'ambiente però non è l'unica condizione in essere che potrebbe portare all'addio dell'attaccante argentino. Il giocatore infatti sembra non rientrare nei piani del neo tecnico nerazzurro Antonio Conte. L'ex allenatore del Chelsea ne ha parlato con i senatori dello spogliatoio prima di prendere una decisione e a quanto pare il classe 1993 non sembra essere visto di buon occhio dai suoi compagni.

Uno dei motivi dell'addio

Oltre alle questioni ambientali e di spogliatoio però, sembra esserci un altro motivo che ha portato Antonio Conte a bocciare Mauro Icardi, avallando la sua cessione. Il centravanti argentino è partito in questi giorni per passare le proprie vacanze in Giappone. Sin dal suo arrivo, sia lui che la moglie e agente, Wanda Nara, hanno incominciato a inondare i social con scatti e post relativi alle loro esperienze nel Paese del Sol Levante.

Pubblicità

Proprio il tipo di atteggiamento che non sembra piacere al nuovo tecnico nerazzurro, contrario all'uso dei social e abituato a blindare tutto. Di fatto dunque con queste mosse Icardi ha confermato quello che è uno dei motivi per cui il nuovo tecnico dell’Inter non vuole lavorare con lui in nerazzurro. Il futuro dell'argentino quindi potrebbe essere lontano da Milano e forse tinto di bianconero.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto