L'Inter prosegue il suo lavoro sul mercato alla ricerca di rinforzi per la mediana. Uno dei principali obiettivi sembrerebbe essere N'Golo Kanté ma attualmente il francese ha una valutazione inavvicinabile per le casse nerazzurre. Si parla di 50-60 milioni di euro, fra l'altro il Chelsea proprietario del cartellino avrebbe rifiutato Marcelo Brozovic come contropartita tecnica per il francese. Proprio il centrocampista croato potrebbe essere la carta per finanziare l'acquisto del giocatore dei Blues.

Come scrive La Gazzetta, Brozovic vanta diversi estimatori sul mercato. Da una parte il Monaco del tecnico Kovac, che gradirebbe il suo connazionale come regista della squadra da lui allenata.

Allo stesso tempo si parla di un possibile interessamento del Real Madrid per il croato, gli spagnoli sarebbero disposti ad inserire Marcelo come contropartita tecnica. Difficile però che l'Inter in questo momento possa accettare degli scambi per Brozovic, considerando che dalla cessione di Brozovic vorrebbe ricavare quel tesoretto utile per tentare l'affondo per N'Golo Kanté.

Futuro sempre più lontano dall'Inter: il croato sarebbe nel mirino del Real

Marcelo Brozovic è uno dei pezzi pregiati di un mercato attuale condizionato dall'emergenza coronavirus. Il croato infatti rappresenta uno dei migliori registi a livello europeo, allo stesso tempo è in grado di disimpegnarsi anche come mezzala. Una duttilità apprezzata in particolar modo dal tecnico del Real Madrid Zinedine Zidane, che avrebbe chiesto alla sua società di acquistare il classe 1992.

Brozovic sarebbe infatti un'alternativa importante a Casemiro davanti alla difesa ma anche un possibile sostituto di Modric. D'altronde il classe 1985 non potrà più garantire un impiego continuativo nella stagione 2020-2021 considerando l'età che avanza.

Seri l'alternativa a Kanté

L'Inter però valuta almeno 50 milioni di euro il suo centrocampista anche se, in tempi di crisi, potrebbe considerare anche una proposta di circa 40 milioni di euro.

Intanto prosegue il lavoro di Marotta alla ricerca di un centrocampista di quantità. Data la difficoltà di arrivare a Kanté, i nerazzurri starebbero valutando l'acquisto di Jean Michael Seri. Coetaneo di Kanté, il nazionale ivoriano ha un contratto in scadenza a giugno 2022, è di proprietà del Fulham ma è reduce da un prestito al Galatasaray.

Potrebbe rappresentare un'opportunità di mercato perché è un giocatore affidabile, molto simile dal punto di vista tattico a Kanté. L'Inter inoltre sarebbe alla ricerca di un rinforzo per il settore avanzato. Potrebbe arrivare Gervinho dal Parma, che andrebbe ad agire come seconda punta nel 3-5-2 di Conte.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Real Madrid
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!