L'Inter è molto attiva sul mercato in questi ultimi giorni. I nerazzurri vogliono completare la rosa a disposizione di Antonio Conte, cercando di assecondare le richieste del proprio allenatore. Il nome in cima alla lista e quello che sembrerebbe essere sempre più vicino è quello di Arturo Vidal, che arriverà dal Barcellona in cambio di un indennizzo. Prima di muoversi sul fronte acquisti, però, Suning avrebbe imposto di sfoltire la rosa e per questo motivo il centrocampista cileno non è arrivato a Milano nella giornata di ieri, nonostante fosse stato già tutto definito con gli spagnoli.

Vidal e Darmian in arrivo

L'Inter sarebbe vicina all'acquisto di Arturo Vidal. Con il Barcellona sarebbe stata trovata un'intesa per un indennizzo da 500.000 euro più bonus mentre il centrocampista cileno firmerà un contratto biennale, con opzione per il terzo anno, a 6 milioni di euro a stagione. Il suo arrivo a Milano, però, ieri è stato bloccato visto che Suning in queste ore avrebbe imposto ai dirigenti di sfoltire la rosa prima di chiudere nuovi colpi. Per questo potrebbe essere decisivo l'addio di Diego Godin, in direzione Cagliari, per liberare il posto all'ex Bayern Monaco e Juventus.

L'altro colpo che il club nerazzurro avrebbe già in canna sarebbe quello relativo a Matteo Darmian. Il laterale è stato preso dal Parma l'estate scorsa in sinergia proprio con l'Inter.

I ducali lo hanno prelevato dal Manchester United in cambio di un piccolo indennizzo e lo stesso potrebbe accadere quest'anno, direzione Milano. Anche in questo caso servirà sfoltire la rosa, visti i tanti esterni ancora a disposizione di Antonio Conte, che ieri contro il Lugano in amichevole ha lasciato fuori per tutti i novanta minuti, oltre a Godin e Joao Mario, anche Antonio Candreva.

Per quest'ultimo si era parlato di un interesse da parte del Napoli nelle scorse settimane.

Gli altri tre colpi

Sarebbero cinque i colpi complessivi programmati dall'Inter da qui a fine sessione di mercato, a fronte di sette potenziali cessioni, che avranno la priorità per il diktat di Suning. Oltre a Vidal e Darmian si proverà a mettere le mani su un esterno sinistro, su un attaccante e su un centrocampista di spessore.

A sinistra il nome in cima alla lista fatta da Conte è quello di Emerson Palmieri, con Marcos Alonso prima alternativa. In attacco piace sempre Olivier Giroud, anche se non è escluso che i nerazzurri puntino su Andrea Pinamonti visto il patto fatto lo scorso anno con il Genoa sulla recompra. In mezzo al campo, invece, il grande sogno risponde al nome di N'Golo Kanté, individuato dall'allenatore salentino come la pedina perfetta da schierare davanti alla difesa insieme a Barella o Vidal per dare libertà di manovra a Eriksen.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!