Samsung Galaxy S6 e Samsung Galaxy S6 Edge, gli ultimi prodotti di fascia alta della casa coreana fondata da Lee Byung-chul, e presentati pochi giorni fa al Mobile World Congress, saranno disponibili alla prevendita già da domani 16 marzo 2015, presso i maggiori punti vendita di elettrodomestici.

Per chi effettuerà il pre-ordine dal 10 aprile fino a fine mese, riceverà in omaggio il caricabatteria wireless; una sorta di tappetino rigido (simile al tappetino da mouse), dove basta appoggiare sopra il vostro S6 per poterlo caricare, senza dover ricorrere ai classici caricabatteria USB.

Per quanto riguarda i prezzi di questi due nuovi prodotti, partono da una base di 739€ fino ad arrivare oltre i 1.000€. Ma vediamo nel dettaglio le versioni disponibili e il relativo prezzo di acquisto:

  • Galaxy S6 da 32Gb a 739€
  • Galaxy S6 da 64Gb a 849€
  • Galaxy S6 Edge da 32Gb a 889€
  • Galaxy S6 Edge da 64Gb a 999€
  • Galaxy S6 Edge da 128Gb a 1124€

Purtroppo la versione da 128Gb non sarà venduta in Italia, una vera pecca, dato che entrambi gli Smartphone non saranno dotati di slot di espansione per le MicroSD.

Le caratteristiche sono comunque di tutto rispetto; abbiamo per il Galaxy S6 uno spessore di 6,8mm, 138grammi di peso, mentre per l'S6 Edge lo spessore aumenta a 7mm, mentre scende il peso a 132grammi. In entrambe le versioni la scocca è in metallo e vetro.

Per quanto riguarda il software, sarà montato Android 5.0 Lollipop con interfaccia TouchWiz di Samsung, migliorata nella grafica e nelle prestazioni per rendere tutto più semplice e organizzato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone Samsung

Le caratteristiche hardware sono per entrambi le stesse (fatta eccezione per il display, che spiegherò più avanti), un processore Exynos octa-core 64bit con tecnologia 14nm con a fianco un altro processore da 1,5Ghz riservato alle applicazioni; 3 Gb di RAM. Per il display entrambi sono dotati di un Super Amoled da 5,1 pollici costruito in Gorilla Glass 4, con una risoluzione in 4K, cioè 2560 x 1440 con una densità di 577 pixel per pollice.

Un display di tutto rispetto che promette dettagli e nitidezza di gran lunga superiori ai modelli precedenti.

Se vi state chiedendo a che serve il display curvo adottato nel Galaxy S6 Edge, eccovi qui la risposta; di certo a implementare più funzioni. Non è di fatto solo per un fattore estetico, ma può risultare davvero molto utile se usato correttamente e Samsung ha afferrato in pieno questo concetto; infatti, sarà utile all'arrivo di chiamate o notifiche, in quanto solamente la parte curva del display si illuminerà, lasciando il resto spento, si può personalizzare come più si crede, dai colori diversi per i contatti, alle frasi personali da mostrare all'accensione del display.

La fotocamera montata in entrambi i prodotti sono per, la posteriore da 16 Megapixel con sensore di sensibilità F1.9 per scattare foto luminose anche con scarsa illuminazione, possibilità di girare video in UHD. Per la fotocamera anteriore, troviamo invece, una 5 Megapixel. La funzione di avvio rapido permette di scattare foto da qualsiasi schermata, anche su quella di blocco in appena 7 decimi di secondo, facendo un semplice doppio tap sul tasto Home.

Un'altra novità è la messa a fuoco continua e oggettiva, che segue e aggancia un obiettivo in movimento mantenendolo sempre a fuoco.

Dato che entrambi sono uni body la batteria non è removibile; con un unità da 2250mAh per il Galaxy S6 e 2600mAh per il Galaxy S6 Edge, con la possibilità di ricaricarsi anche in wireless con ricarica veloce, che permette di caricare la batteria dallo 0% al 100% in meno di 1 ora e mezza, con una grande autonomia che farà la gioia di chi soprattutto è a lungo fuori casa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto