Whatsapp, la piattaforma di messaggistica istantanea più famosa al mondo, ormai ha raggiunto cifre record: sono oltre un miliardo al giorno gli utenti che utilizzano la app per inviare e ricevere messaggi utilizzando la semplice connessione ad Internet. Proprio a seguito del successo che la piattaforma ha ricevuto, sono moltissimi i ricercatori che ogni giorno lavorano per introdurre nuove funzionalità, in grado di renderla sempre più imbattibile.

Pubblicità
Pubblicità

La nuova funzione

La funzionalità più desiderata e richiesta dagli utenti Whatsapp è finalmente arrivata, anche se con qualche primo inconveniente. Da qualche tempo è infatti possibile eliminare messaggi già inviati, salvo che non siano già stati letti dal destinatario. La funzione che ci salverà dalle figuracce è stata introdotta con l'ultimo aggiornamento e già testata da molti utenti. Per eliminare i messaggi già inviati basterà tenere premuto sul "fumetto" con il testo e selezionare la voce "elimina".

Pubblicità

L'opzione tanto desiderata ha un unico vincolo: il messaggio può essere eliminato entro 7 minuti dall'invio.

L'aggiornamento che ha reso felici milioni di utenti, dopo i primi test, ha mostrato però quello che sembra essere un punto debole non indifferente.

L'errore dell'aggiornamento

E' stato un blog spagnolo il primo ad accorgersi dell'errore dell'aggiornamento: sembra infatti possibile recuperare e leggere i messaggi che il mittente ha eliminato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Whatsapp

E' necessario installare l'app "Notification History" e cercare le notifiche di Whatsapp: dal registro delle notifiche avremmo a disposizione tutti i messaggi ricevuti sul nostro telefonino, anche quelli eliminati e quindi mai letti.

Il trucchetto, però, ha qualche inconveniente. Innanzitutto, al momento è disponibile solo nei dispositivi Android; gioia non condivisa, dunque, per gli utenti Apple, che al momento non potranno leggere i messaggi eliminati e dunque mai ricevuti.

La seconda premessa perchè il trucco funzioni, è che il messaggio deve essere stato ricevuto. Se dunque, per problemi di linea e di ricezione, il messaggio è stato eliminato prima di essere ricevuto dal nostro dispositivo, non sarà disponibile nel registro notifiche. In più, saranno disponibili solo i primi cento caratteri del messaggio e non il testo intero. L'ultimo limite riguarda il contenuto del messaggio: sarà possibile recuperare solo messaggi contenenti testo; i file multimediali, quali video e foto, non potranno essere dunque recuperati.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto