Si continua ad indagare sulla morte di Elena Ceste. Negli ultimi giorni importanti novità sono sopraggiunte dalla sensitiva Rosemary, la stessa che pochi giorni dopo la scomparsa della donna aveva affermato di dover cercare il corpo della donna in acqua a non più di 10 chilometri dalla sua abitazione (Elena è stata ritrovata nel canale di scolo a fine ottobre che si trova a pochissima distanza dall'abitazione della donna e del marito Michele Buoninconti). La sensitiva ha affermato infatti che Elena si sarebbe suicidata.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Sempre Rosemary ha affermato che la Ceste era una donna sola, capace tra virgolette di sentire voci, due fattori che - secondo la sensitiva - l'avrebbero spinta al suicidio. Quanto può essere credibile una sensitiva? Poco o nulla, almeno per gli inquirenti (discorso diverso invece in ambito televisivo, dove la spettacolarizzazione del caso riesce a far passare per vero qualunque cosa, anche un'intervista costruita al cacciatore che ha ritrovato il piccolo Loris nel canale). 

Elena Ceste, il presunto l'amante: chi è Tony?

I programmi tv che si sono occupati del caso di Elena Ceste hanno scavato a fondo nella vita della moglie di Michele Buoninconti, scoprendo l'esistenza di un presunto amante, tale Tony, che ha fatto la sua comparsa per la prima volta in televisione davanti alle telecamere di Domenica Live.

Il presunto, e sottolineiamo presunto, amante di Elena ha detto che la donna era molto timida e che forse per paura ha deciso di interrompere improvvisamente qualsiasi comunicazione. Tony ha raccontato di essere stato invitato da Elena a casa sua per due volte, la prima a marzo e la seconda, dopo due o tre settimane, nel mese di aprile. In quell'occasione i due erano da soli, vista l'assenza di Michele e dei figli della coppia. Ai microfoni di Domenica Live Tony ha dichiarato come non ci sia mai stata una relazione extraconiugale tra lui ed Elena e che in quelle occasioni avessero parlato soltanto del passato. Se volete restare aggiornati sulle ultime novità del caso cliccate il tasto 'Segui' in alto a destra.