Continua a tenere banco la vicenda di Elena Ceste, la donna scompara a gennaio e ritrovata cadavere sette mesi dopo, nei pressi di un canale di scolo a pochi chilometri dalla sua abitazione di Motta di Costigliole. Gli inquirenti stanno facendo varie ipotesi sul caso, ma secondo quella più accreditata, ad uccidere Elena Ceste sarebbe stato il marito Michele Buoninconti, che al momento è l'unico indagato per omicidio volontario e soppressione di cadavere.

Ultime news Elena Ceste, le ipotesi degli inquirenti e la reazione di Michele

L'uomo sarebbe stato geloso di alcune relazioni che si era creata la moglie per sfuggire alla noia quotidiana.

Elena, infatti, era rientrata in contatto, tramite "Facebook", con il suo ex-fidanzato Paolo Lanzilli; inoltre, sembra che la donna abbia avuto una relazione con un amante, tale Alessio G, che avrebbe frequentato lontano da Costigliole d'Asti. Per queste ragioni, gli inquirenti stanno valutando molto attentamente l'ipotesi che Elena Ceste sia stata assassinata da Michele Buoninconti, che avrebbe perso le staffe, strangolando brutalmente la donna, ossessionato da una gelosia incontrollabile.

Tuttavia, l'uomo continua a dichiararsi innocente; sono mesi che sta rifiutando di essere intervistato dai giornalisti; inoltre, si è reso protagonista di un gesto davvero eclatante contro la stampa: il Buoninconti ha preso un televisore vecchio e l'ha messo fuori dalla sua abitazione.

È come se avesse voluto dire: "Sono innocente, non m'interessano le vostre interviste, né quello che dite nei talk-show televisivi". Michele ha poi perso la testa, insultando pubblicamente la stampa e non risparmiandole parole molto dure.

Ultime news Elena Ceste, i funerali forse a gennaio

Gli inquirenti, comunque, non scartano l'ipotesi che ad uccidere Elena Ceste sia stata una persona sconosciuta; forse qualcuno che aveva un rapporto molto profondo con la donna e che conosceva molto bene le sue abitudini e la sua casa.

In ogni caso, pare che i funerali della donna si celebreranno a gennaio, ad un anno esatto dalla sua scomparsa, avvenuta il 24 gennaio scorso. Gli inquirenti, infatti, non riusciranno a restituire alla famiglia i resti di Elena Ceste entro dicembre. Bisognerà dunque attendere il prossimo anno.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!