Si mettono davvero male le cose per Veronica Panarello, la 25enne accusata e fermata ieri di aver ucciso suo figlio, il piccolo Loris Stival di soli 8 anni. Dopo 10 giorni di indagini, la polizia ha deciso di prelevare da casa la donna e portarla nel carcere di Catania dove si attende la convalida del fermo. Le accuse contro Veronica Panarello sono fortissime e ora l'hanno scaricata anche la madre e il marito Davide, già sconvolto per la perdita del figlio. Veronica Panarello, secondo la Procura di Ragusa, avrebbe ucciso Loris intorno alle 9 del mattino, strangolandolo con una fascetta da elettricista. Il movente è oscuro, ma emergono dettagli del passato di questa ragazza, un passato difficile che non giustifica il delitto ma fa capire la fragilità di questa giovane mamma, che partorì il primo figlio a 17 anni.

Loris Stival: Veronica Panarello è colpevole o no? Il difficile passato della donna

Veronica Panarello sin da bambina ha avuto un'infanzia particolare. La madre ha avuto 3 figlie da 3 uomini diversi e Veronica aveva tentato il suicidio già all'età di 14 anni. Dopo la seconda gravidanza ha passato un periodo di depressione post partum e la sua vita scorreva da sola a Santa Croce Camerina, mentre il marito girava l'Italia con il camion. La stessa madre di Veronica Panarello non vuole più saperne di lei. Dice di non vederla da anni, che ha sempre avuto un carattere difficile ed era aggressiva già da piccola. Carmela Anguzza non vede la figlia da quando le rivelò di averla avuta da un uomo che non era quello che le diede il cognome. Durante una conversazione telefonica tra la madre di Veronica Panarello e la sorella Lina, le due donne dicono che Veronica ha mentito, che conosceva bene la zona in cui è stato trovato Loris, perché li tentò di impiccarsi tanti anni fa, guarda caso proprio con una fascetta.

I migliori video del giorno

La famiglia prende le distanze, sostenendo che ormai da 9 anni, Veronica Panarello era una Stival e che non sono problemi loro visto che non avevano rapporti. Anche il marito Davide l'ha abbandonata, sconvolto ha detto di non volerne più sapere di lei, accompagnato dalla madre e dalla sorella Jessica. La sentenza per Veronica Panarello è già stata emessa, almeno per la famiglia che l'ha totalmente scaricata per un delitto troppo atroce.