Padre Graziano continua ad essere il protagonista delle news sul giallo di Guerrina Piscaglia, la donna 50enne misteriosamente scomparsa da Ca' Raffaello (Arezzo) da oltre un anno e per la quale ormai si teme il peggio. In carcere da più di un mese con l'accusa di omicidio e occultamento di cadavere, il religioso congolese continua a trincerarsi dietro un ferreo silenzio al punto da non voler presentare ricorso in Cassazione dopo la decisione del Tribunale del Riesame che ha negato la scarcerazione presentata dal suo legale.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Cosa si nasconde dietro questa scelta? I dubbi su Padre Graziano aumentano alla luce delle ultime news sul suo conto: ecco a seguire quali sono le ultime novità sul caso Guerrina Piscaglia.

News Guerrina Piscaglia: le contraddizioni di Padre Graziano

Le ultime news sull'intricato caso di Guerrina Piscaglia si arricchiscono di particolari e nuove ombre: dopo il mistero della segatura ritrovata nell'ossario del piccolo cimitero di San Gianni, poco distante dal luogo della scomparsa della donna, aumentano i dubbi sul religioso attualmente in carcere, Padre Graziano, con il quale la stessa Guerrina aveva stretto un forte legame di amicizia al punto tale da invaghirsi del sacerdote ed arrivare a confessargli di aspettare un figlio da lui. Perché il prete congolese non avrebbe fatto ricorso contro la mancata scarcerazione? Se tale contraddizione può rappresentare una resa da parte del principale indagato per la scomparsa di Guerrina Piscaglia, il suo legale avrebbe definito il possibile ricorso una mossa poco opportuna.

I migliori video del giorno

Oltre alle contraddizioni, gli ulteriori dubbi nei confronti dell'uomo farebbero riferimento ad un'altra news clamorosa al momento non ancora confermata.

Dalle novità che sono emerse in merito alle indagini sul caso di Guerrina Piscaglia, oltre al forte legame tra la donna e la sua guida spirituale sarebbe emerso anche un certo interesse di Padre Graziano per le donne, a partire dalla prostituta romena che avrebbe raccontato ai giudici di essere stata minacciata dal religioso affinché non parlasse più del giallo di Guerrina Piscaglia. Tramite il settimanale Giallo, tuttavia, apprendiamo un'altra news degna di nota che se confermata metterebbe ulteriormente nei guai Padre Graziano. Un particolare inquietante tratto dal racconto della romena ai giudici riguarderebbe il presunto sequestro da parte del religioso di un'altra donna: l'episodio risalirebbe allo scorso autunno quando - a detta della donna - Padre Graziano avrebbe sequestrato e poi segregato in casa un'altra prostituta. Il caso di Guerrina Piscaglia potrebbe quindi arricchirsi presto di nuovi spunti che potrebbero spingere gli inquirenti a chiedere il giudizio immediato nei confronti del prete.

Per non perdere le prossime novità sul giallo di Guerrina Piscaglia ed altri casi di cronaca ancora irrisolti, vi invitiamo a cliccare sul tasto "Segui" in alto alla news.