Eligia Ardita non è morta per un semplice malore. Dopo otto mesi di indagini, dubbi e sospetti, Christian Leonardi, marito della giovane infermiera 35enne di Siracusa, ha confessato l’omicidio. È questa la sconvolgente – ma attesa – news sul giallo della morte di Eligia, la cui verità è venuta alla luce solo dopo otto mesi dall’efferato delitto che ha messo fine alla vita non solo della giovane ma anche della bambina che portava in grembo. Quanto accaduto la sera del 19 gennaio scorso, lo ha raccontato su ‘Giallo’ il fratello del padre di Eligia Ardita, quest’ultimo convinto dell’esistenza di quattro complici di Christian. Ecco quali sono le news aggiornate sul caso di cronaca del momento.

Morte Eligia Ardita, ultime news: chi ha aiutato il marito?

Il padre di Eligia Ardita non avrebbe dubbi: dalle news rese note dal settimanale ‘Giallo’, emergono le dichiarazioni di Agatino, padre della 35enne uccisa, secondo le quali l’assassino di sua figlia, Christian Leonardi, avrebbe avuto dei complici. A tal fine, l’uomo avrebbe avanzato quattro nomi ai Carabinieri, relativi ad altrettanti amici che negli ultimi mesi hanno coperto le spalle di Christian, il cui arresto è stato convalidato da poche ore, confermando le accuse di omicidio volontario e procurato aborto. Sul settimanale diretto da Andrea Biavardi, il padre di Eligia ha manifestato i suoi dubbi sul fatto che l’assassino della figlia possa aver agito da solo, avanzando un’ipotesi shock: qualcuno dei suoi amici lo avrebbe aiutato a ripulire la scena del delitto?

Eligia Ardita, le news: ecco come è stata uccisa, il racconto dello zio

Nonostante i dubbi della famiglia di Eligia Ardita, le news sui dettagli del delitto della giovane donna svelati dal settimanale ‘Giallo’ emergono dal racconto agghiacciante dello zio, fratello del padre della vittima, il quale ha rivelato quanto accaduto quella tragica sera di otto mesi fa.

I migliori video del giorno

Secondo il suo racconto, Christian avrebbe picchiato e poi soffocato la povera moglie incinta della sua bambina e successivamente avrebbe spostato il corpo senza vita dal divano alla camera da letto. Il suo assassino avrebbe maldestramente tentato di ripulire la scena del delitto con delle salviettine imbevute, avrebbe quindi cambiato i vestiti della donna ormai senza vita e, per depistare le indagini, avrebbe fatto trovare sparsi per casa dei bigliettini nei quali dichiarava il suo amore per Eligia.

Un’altra news emersa dal racconto dello zio, ci rivela il presunto tradimento di Leonardi a scapito di Eligia Ardita la quale, con ogni probabilità, ne era venuta a conoscenza provando grande sofferenza. Dalle parole dell’avvocato della famiglia Ardita, Francesco Villardita, emerge una clamorosa novità: l’uomo, la sera dell’omicidio della moglie avrebbe fatto uso di cocaina, aspetto che se confermato potrebbe rappresentare un aggravante piuttosto che un attenuante. Se volete conoscere ulteriori news sull’omicidio di Eligia Ardita o altri casi di cronaca nera, vi invitiamo a cliccare sul tasto ‘Segui’ in alto al titolo.