Continua il maltempo nel sud della penisola e il freddo sta ormai devastando tantissime zone. L'intera Europa infatti è invasa da un'intensa depressioneche sta portando diverse ondate di maltempo in tutta la penisola. Le conseguenze maggiori sono soprattutto nel meridione. Sulla base delle ultime previsioni la Protezione Civile ha emesso un avviso di allerta maltempo per la giornata del 26 novembre con criticità arancione. Vediamo quali sono i territori interessati e cosa è previsto per tutta la giornata in esame.

L'allerta per il 26 novembre

La Protezione civile ha emesso un bollettino di condizioni meteo avverse con fenomeni che potrebbero causare episodi di dissesto idrogeologico e idraulico. L'avviso parte dalla mattinata del 26 novembre e si prevedono intense precipitazioni concarattere di rovescio ed intensi temporali su tutta la Calabria, Basilicata e Puglia. Forti temporali sono inoltre previsti anche per la ragione Campania, Lazio, Abruzzo e Sicilia, dove la criticità è gialla. In particolare nella giornata del 26 novembre sono previsti intensi fenomeni che in Calabria potrebbero causare forti mareggiate lungo le coste.Vi ricordiamo però che il quadro delle previsioni meteorologiche viene sempre aggiornato dal Dipartimento della Protezione Civile.

Sul sito, inoltre, sono riportati anche tutti i comportamenti da adottare in caso di condizioni meteo avverse.

Maltempo da diversi giorni

Il maltempo sta devastando la Calabria da diversi giorni. Forti temporali infatti sono stati registrati già dalla giornata di domenica. Mentre nella giornata di martedì 24 novembre una grande grandinata ha colpito la zona diReggio Calabria. Sono caduti infatti dei chicchi molto grandi con una forza abbastanza violenta.

Tuoni e fulmini sono stati registrati in tutto il resto della regione con pioggia molto abbondante. In attesa di nuovi dettagli sulle previsioni meteo dei prossimi giorni vi invitiamo a cliccare sul tasto 'Segui' posizionato in alto accanto al nome dell'autore dell'articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!