Sempre più spesso sentiamo o leggiamo notizie di violenza da parte di ragazzi contro altri giovani o addirittura verso i propri insegnanti [VIDEO] sia a Scuola che sul web. Tra i 14 e i 18 anni, il 28 per cento dei ragazzi è stato vittima di bullismo tradizionale e l’8,5 per cento di cyberbullismo. Ciò che preoccupa di più è che l'età dei ragazzi coinvolti tende a scendere sempre più. Le cause di tale violenza sono da imputare sia da una profonda crisi di valori sia dal desiderio di prevaricare l'altro, soprattutto se quest'ultimo non riesce ad opporsi.

Molto spesso i genitori dei bulli sono anche compiacenti di queste vili azioni.

Bullismo e cyberbullismo: i numeri crescono in modo scoraggiante

Al fine di arginare questo triste fenomeno, si è ritenuto necessario adottare Direttiva Ministeriale n. 16 del 05/02/2007. Quest'azione è dovuta dal fatto del suo amaro incremento tra i giovani. È un sintomo della società moderna, che non vede distinzioni di ceti sociali, razze e continenti: è presente ovunque. Il compito di chi lavora nelle istituzioni scolastiche è, quindi, anche di tutelare psicologicamente moralmente i propri studenti.

È molto importante intervenire immediatamente con l'aiuto di figure professionali esperte che sappiano risolvere i conflitti e il disagio giovanile.

Come affrontare il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo?

Per queste ragioni Eurosofia, Ente italiano di formazione europea professionale e di ricerca, ha organizzato una serie di iniziative, a Palermo e online, al fine di conoscere e contrastare il fenomeno del bullismo.

Il titolo di questa serie gli incontri è: "Stop al bullismo!".

Il primo appuntamento, dal titolo “Il bullismo nella scuola. Misure di prevenzione e di terapia”, si svolgerà il 15 maggio alle ore 15.00 presso la sede Pegaso di Palermo. Seguirà un evento rivolto ai dirigenti scolastici e ai docenti il 20 maggio, “Scuola 2020: ultima frontiera alla violenza”.È organizzato da UDIR – ANIEF in collaborazione con Eurosofia - Pegaso.

Il 7 giugno 2018, dalle ore 16.00 alle ore 18.00 si svolgerà il Webinar organizzato da Eurosofia “Bullismo e cyberbullismo: pericoli in rete e social network”. Per partecipare visita il sito di Eurosofia. Il 23-24-25 giugno ci sarà il “Corso di alta formazione sulle dipendenze tecnologiche” presso la sede Pegaso di Palermo. Per maggiori informazioni anche in questo caso troverete tutto sul sito di Eurosofia.

Segui la nostra pagina Facebook!