Enzo Salvi è finito al centro della cronaca per un episodio spiacevole di cui è stato vittima. L'attore comico è stato aggredito a Ostia Antica, nella giornata di lunedì 29 giugno, per aver difeso il suo amato pappagallo. Il volatile ha subito un trauma cranico dopo essere stato colpito con una pietra da un giovane, senza alcun motivo. Il comico è stato picchiato con calci e pugni per difendere il suo animale che ha riportato un trauma cranico.

Enzo Salvi è stato picchiato dopo aver provato a difendere il suo pappagallo

Enzo Salvi, nel lunedì in cui a Roma si celebra il santo patrono, si è recato a Ostia Antica per far volare il suo pappagallo in un campo.

L'attore è andato in via di Pianabella alle 8 di mattina ma, appena ha iniziato a far svolazzare il suo amato Ara Ararauna addestrato, ha visto un ragazzo colpire con alcuni sassi il pappagallo. Il comico ha provato a difendere il suo inseparabile amico, ma è stato colpito a sua volta, con calci e pugni. In un video, registrato e pubblicato sul profilo social di Enzo, si vedrebbe anche il momento in cui la pietra stava per raggiungere Fly. Dopo aver subito il colpo dal giovane, la povera bestiola è caduta a terra e per Enzo Salvi è stato un momento drammatico, in quanto ha pensato che il suo fedele animale fosse morto.

L'attore scosso per l'accaduto ha iniziato a piangere

Enzo ha soccorso subito il pappagallo, ma è stato aggredito con pugni e calci dallo stesso ragazzo che ha colpito il suo volatile.

Sul posto sono arrivate le forze dell'ordine di Ostia Antica che, raccolte le informazioni dai testimoni presenti, hanno iniziato le indagini per cercare il colpevole. L'Ara Ararauna è stato portato in un centro per essere curato. Ripensando ai momenti drammatici vissuti, tenendo Fly fra le mani, il cabarettista ha dichiarato a Fanpage: ''Ho pianto come un disperato''.

Il comico ha aggiunto che il suo volatile di due anni e mezzo è caduto da un'altezza di sette metri, riportando un trauma cranico, ma al momento mangia da solo e sta meglio.

La passione di Enzo Salvi per i pappagalli

Enzo Salvi ha una passione per i pappagalli, al punto da essere vice presidente di Passione pappagalli free flight, ovvero un'associazione per far volare in libertà i pappagalli addestrati.

Oltre al volatile Fly, vittima dell'aggressione, il cabarettista ha altri due amici colorati a tenergli compagnia: Chicco di razza ara arlecchino e Jerry che è un cacatua. In merito allo spiacevole episodio in cui lui e Fly sono rimasti vittime, l'attore comico ha dichiarato che si è trattato di un'azione di una violenza inaudita, aggravato dal fatto di essere stato fatto verso un animale innocente.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!