Per l'esplosione musicale del Big Bang Music Fest 2014 non bisognerà aspettare ancora molto. La detonazione avverrà a Nerviano (Area Parco Cinofili in via Giovanni Paolo XXIII) nei giorni 30, 31 maggio e 1, 2 giungo, non vi preoccupate, non provocherà nessun danno a cose o persone; anzi, smuoverà Nerviano e dintorni dal torpore, aprendo cosi la ricca stagione dei concerti estivi.

Per sapere di più sul Festival e sugli organizzatori del Big Bang 2014 abbiamo intervistato Andrea Bonin, uno dei Giovani Nervianesi responsabile dell'evento. Andrea è un fiume in piena e bastano poche domande per farlo partire a raccontare con grande passione, entusiasmo e loquacità.

Big Bang Music Fest e Giovani Nervianesi, che legame c'è?

Giovaninervianesi e Big Bang Music Fest nascono nel medesimo istante quando, verso la fine del 2011, i nostri amici Sara e Simone (in qualità di consiglieri comunali delegati alle Politiche Giovanili) inviano una mail a 8 persone, coetanee e concittadine, proponendo un aperitivo in piazza per la sera stessa: "Abbiamo un'idea, facciamo una festa figa nel parco Comunale, quello sempre chiuso".

La sera stessa decidemmo di costituire un Associazione Culturale e di creare un festival musicale, non una semplice festa. Potevamo avere a disposizione un'area bellissima, ampia e verde, che fino a quel momento era stata quasi inarrivabile, per motivi "politici". Ora l'amministrazione Comunale aveva cambiato idea, e tramite i suoi consiglieri, ci prometteva anche un aiuto economico.

I migliori video del giorno

L'Associazione Culturale Giovaninervianesi nasce quindi dalla volontà dei 10 soci fondatori. E' completamente apolitica, apartitica e senza nessuna connotazione religiosa. La partecipazione è totalmente volontaria, non si perseguono fini di lucro.

L'obiettivo (scopo sociale) è quello di "promuovere iniziative giovanili in campo culturale (con particolare riguardo a tutte le forme artistiche), sportivo e sociale, di promuovere i diritti di cittadinanza dei giovani di Nerviano e del comprensorio, attraverso l'attivazione e la gestione di servizi di informazione e la promozione della partecipazione dei giovani alla vita sociale della città".

Quindi andò tutto liscio per l'organizzazione del primo Big Bang del 2012? Soldi, location, tutto perfetto?

Bhè, non proprio. Ad un mese circa dalla data X, il famoso aiuto economico venne meno. Ma ormai eravamo lanciati! In breve radunammo 30/35 soci volontari oltre a 10 fondatori, l'entusiasmo crebbe, avevamo buone risposte su tutto e, di sicuro, non ci saremmo lasciati fermare da niente! Anzi, la notizia del mancato aiuto economico non lo vedemmo come un problema ma solo come un fastidio.

Eravamo tanti ed entusiasti, volevamo far "scoppiare" la monotonia del paese e dare vita ad un festival tutto nostro. Facendo due calcoli, potevamo con le nostre donazioni coprire i capitoli di spesa che per forza di cose dovevano essere saldati prima dell'evento. Chi più chi meno, tutti partecipammo.

Le cose andarono benissimo, 3 giorni indimenticabili.

Wow, è una storia di impegno sociale commuovente! La stessa passione è arrivata fino ad ora?

Lo stesso entusiasmo, gli obiettivi comuni, la voglia di far nascere qualcosa di nuovo a Nerviano sono ancora i motori di tutte le nostre iniziative. Oltre alle prime 2 edizioni del BBMF, abbiamo promosso attività sportive e serate culturali, cineforum e dibattiti, eventi benefici e party scatenati!

Ora ci avviciniamo alla terza edizione del Big Bang Music Fest abbastanza "elettrizzati". La volontà quest'anno è quella di fare un passettino in avanti, alzare un pò l'asticella della programmazione artistica, pur essendo contentissimi di quello che abbiamo già fatto nelle edizioni passate.

A proposito di questo, come avviene, in una situazione cosi ampia come quella di Giovaninervianesi, il percorso decisionale ed organizzativo?

Il metodo con il quale prendiamo tutte le decisioni, è molto semplice: i 10 soci fondatori, dopo essersi consultati tra di loro, creano e propongono tutto ciò che gravita intorno ad ogni iniziativa. I soci ordinari (ormai siamo quasi a 100), partecipano alle assemblee, esprimono le loro opinioni, e poi votano. La maggioranza vince!

Cosi anche per i gruppi immagino. Come siete arrivati a questi nomi e ai gruppi di supporto?

Non è stato facile, ti confesso, trovare il giusto mix, la giusta miscela tra artista/i che incarnino l'anima del festival, ed allo stesso tempo siano popolari e accessibili in termine di budget. Speriamo di aver fatto le giuste scelte! Credo che mantenere un evento gratuito e offrire artisti come Clementino, Meganoidi, Motel Connection e Gem Boy, non sia da tutti e rimane un nostro fiore all'occhiello.

Dei Big si sa già quasi tutto. I gruppi "spalla" invece?

Per quanto riguarda i gruppi di supporto, abbiamo deciso di mettere in "vetrina" realtà della nostra zona, con molto talento a nostro parere. I Black Beat Movement apriranno tutta la manifestazione. Sono davvero bravissimi, un misto tra funk, rap e soul, lasceranno a bocca aperta gli spettatori! Il sabato e la domenica si esibiranno, nell'ordine, The Hammer of the Gods e At Mezzanine Levels. I primi propongono un repertorio originale di musica rock, i loro brani sono influenzati da gruppi come Led Zeppelin e ACDC. I secondi invece faranno saltare il pubblico al ritmo di sonorità elettroniche, proprio quello che serve per creare l'atmosfera prima dei Motel Connection. Per il lunedì, invece, abbiamo scelto di creare una giornata a tema "trash", nella quale i protagonisti saranno i nostri Djs, che apriranno ai Gem Boy!

Cos'altro ci dobbiamo aspettare dal Big Bang Music Fest di quest'anno?

A breve lanceremo un canale streaming interamente dedicato al festival. Durante i 3 giorni ci saranno numerose attività organizzate nei pomeriggi di sabato, domenica e lunedì come ad esempio una zona a disposizione dei Writer, un campo da basket, una zona per il merch ed eventi collaterali come il raduno di Harley e Vespe e tavolate d'annata per riunire gli amici della stessa leva.

Allora perfetto Andrea, ci vediamo a Nerviano nei 4 giorni del BBMF! (Riesci mica a farmi avere un pass per l'ingresso?)

D'accordo, e nessun problema per il pass! Ci vediamo li e ti presento gli altri!

Pass per l'ingresso? Ma se è gratuito ... Accidenti!