Appare timido Corrado Pastore, l'architetto che espone dal 9 maggio le sue opere presso Home&More, in Via Santa Brigida 72 a Napoli. Ma basta poco per vederlo descrivere appassionatamente le sue immagini rielaborate che rappresentano vetrine milanesi di notissimi brand. Take-A-Look, questo è il nome della mostra, è una affascinante passeggiata nel mondo del layout commerciale di strada che raccoglie, tra i significati propri dell'Arte di chi allestisce una vetrina, quel sovrapporsi di visioni, immagini, emozioni, oggetti e personaggi che Pastore rende vitali, dinamici, in scenari che riesce a far divenire tridimensionali non solo nello spazio-tempo ma anche nella percezione profonda dell'osservatore.

La sua passione e il suo carattere - È amabile, attento, l'architetto-artista, mentre spiega e segue i visitatori, cercando di trasferire nella narrazione quanto già si assorbe fin dal primo impatto con le sue opere.

Pubblicità
Pubblicità

La vitalità della esposizione statica di beni commerciali esplode nelle sue rappresentazioni in cui livelli diversi si sovrappongono creando quasi movimento. Sensualità, attese, panorami profondi, angosce e gioie: la passeggiata tra le foto su stampa in tela, egregiamente rielaborate, sono visibili già dal semplice colpo d'occhio che il fotografo ha saputo fermare nello scatto che poi ha assunto toni, colori, forme da fantascienza, quasi surreali.

Spazio Home&More - Ed è forse la concomitanza dell'apertura dello spazio Home&More che rende la piccola folla di visitatori, un continuo flusso fin dalla mattina, interessanti quanto la mostra: tra attenti e noti osservatori del nuovo, come noti collezionisti, misti ad artisti spesso presenti a vernissage di rilievo, insieme a tanti visitatori incuriositi dalla novità.

Home&More è infatti una nuova formula di ospitalità, voluta dalla bellissima patron Sabrina Vitiello, che prevede una raffinatissima forma di turismo in cui l'ospite vive tra opere d'arte al centro di Napoli, coinvolto in serate ed eventi cittadini in genere poco accessibili al turista ordinario, che invece viene tuffato nella vita riservata della Napoli bene, fino al coinvolgimento in cene private e piccoli party tra amici. Una ottima appendice alle visite ai tanti musei napoletani.

Il progetto - Una formula spettacolare che supera il concetto di Bed & Breakfast avvicinandolo di più alla suite di alto livello, in uno spazio arredato con gusto da oggetti presi in prestito da artigiani e collezionisti che usano Home&More anche come spazio espositivo e di vendita.

Pubblicità

È perfetto l'inserimento di Corrado Pastore e delle sue opere in questo contesto che prende quasi l'aspetto di un piccolo museo in cui poter vivere, mangiare, dormire, amarsi: a poche centinaia di metri da tesori napoletani fruibili anche semplicemente nella passeggiata per il caffè, tipica del risveglio napoletano. Ed è nelle parole che ci regalano nell'AUDIO dell'intervista legata a questo articolo che si sentono il calore e l'emozione proprie di chi innova anche nella cultura.

Innovazione che diviene necessità mentre Napoli cresce nelle sue capacità turistiche e ricettive, nonostante le tante difficoltà, tipiche però di una metropoli, rendendola ogni giorno uno dei posti più belli in cui vivere e dimorare fosse anche per poco tempo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto