E' "Heart of the matter" l'ultima canzone che i Libertines rendono nota prima della pubblicazione, questo venerdì, 11 settembre, del loro inaspettato terzo album. "Heart of the matter", che "gira" su YouTube ed altre piattaforme, segue le mosse delle altre canzoni che la band, tra le più interessanti realtà emerse dalla scena musicale britannica negli ultimi vent'anni, ha fatto ascoltare nelle scorse settimane. E cioè "Gunga Din" (primo singolo), "Glasgow Coma Scale Blues" e "Anthem For Doomed Youth". Proprio quest'ultima dà il titolo all'album. Un disco, il terzo, che arriva a ben undici anni di distanza dal precedente.

A volte ritornano

Undici anni in cui è successo un po' di tutto. In ordine sparso: lo scioglimento del 2004, il breve ritorno nel 2010, per poi far perdere nuovamente le tracce fino al 2014. Le note vicende occorse al co-leader Pete Doherty (la storia con Kate Moss,gli infiniti problemi con la droga sfociati in vari arresti e tre permanenze in galera). E poi ancora la formazione collaterale dei Dirty Pretty Things messa in piedi dall'altro co-leader Carl Barât. Un po' a furor di popolo, perché i Libs nel Regno Unito sono ancora un punto di riferimento, un po' per questioni finanziarie il gruppo è tornato in studio ed è ora pronto a scodellare "Anthems for doomed youth" che dà finalmente un successore all'omonimo che ormai risaliva al 2004.

Cosa attendersi dal lavoro? Da quanto finora ascoltato, la scintilla è ancora viva e dunque un pop originale condito con garage, indie, echi di Kinks e la tipica sfrontata baldanza inglese. "Anthems", registrato in Thailandia dove Doherty è rimasto a lungo per combattere la sua tossicodipendenza, contiene questi brani: "Barbarians", "Gunga Din", "Fame and Fortune", "Anthem for Doomed Youth", "You're My Waterloo", "Belly of the Beast", "Iceman", "Heart of the Matter", "Fury of Chonburi", "The Milkman's Horse","Glasgow Coma Scale Blues", "Dead for Love".

I formati del disco

"Anthems for doomed youth" sarà disponibile come download, CD e vinile. In più è pronta l'edizione deluxe con quattro brani aggiuntivi. Per i fan più ossessivi è stato anche ideato un cofanetto: il boxset offre il CD deluxe, il vinile, un CD demo, un film girato ad hoc, una stampa artistica (il creativo è Doherty, che non è un Warhol ma se la cava) autografata e l'artwork di ogni singola canzone.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto