Netflix, a modo suo, augura a tutti quanti buone feste con “A Very Murray Christmas”, una gradevole commedia musicale con protagonista l’ecletticoBill Murray. La pellicola, pubblicata dal 4 dicembre 2015 sulla corrente piattaforma online, è diretta da Sofia Coppola, la quale ritorna dietro alla macchina da presa dopo “Bling Ring”, il film del 2013 che annoverava fra i protagonisti anche Emma Watson. “A Very Murray Christmas” vedrà Bill Murray nella parte di sé stesso, intento a cercare di presentare uno speciale televisivo natalizio nel giorno della vigilia dal Carlyle Hotel di Manhattan, ma un’imprevista tempesta di neve scombinerà i piani di Bill e dei produttori dello show, portando il noto attore a cercare di proseguire lo spettacolo imbastendo un’improvvisata esibizione con lo staff ed i clienti dell’albergo, augurandoci così facendo un felice Natale.

Recensione

Nella pellicola, volta ad omaggiare i classici spettacoli di varietà natalizi statunitensi trasmessi dalle emettenti televisive in occasione delle festività invernali, ritroviamo quel peculiare senso di concretezza tipico di Sofia Coppola, tuttavia, avvolto in questo caso da un caloroso clima di festa, di convivialità e soprattutto di familiarità. La storia, è sì, carica di nobili sentimenti, ma senza dimostrarsi stucchevoli e conditi da una vivace ironia.

Difatti, “A Very Murray Christmas” trasuda di quel particolare humour che ha reso noto il “Saturday Night Live”, il famoso programma comico in onda ogni sabato sera sulla NBC sin dal 1975. Per l’appunto, non è una coincidenza che il presente film sembri una piccola reunion di alcuni comici che negli anni hanno fatto parte del cast del divertente show americano, dato che tra gli interpreti vi compaiono assieme a Bill Murray, persino Amy Poehler, Chris Rock e Maya Rudolph (Le amiche della sposa).

La sceneggiatura, che è stata scritta a sei mani da gli stessi Murray e Coppola, ed anche da Mitch Glazer, ha un sapore vagamente “dickensiano” e del suo “Canto di Natale”. Inoltre, l’affacciarsi nella sequenza iniziale del solito Murray dinanzi alla vetrata della propria camera d’hotel ricorda molto quella dell’ufficio di Francis Cross, il direttore di un network televisivo in “S.O.S.

fantasmi”, il film del 1988 scritto guarda un po’ dal solito Glazer e che vedeva come protagonista sempre l’attore di “Ghostbuster”.

L’aria profuma di tradizione, di Frank Sinatra e di Dean Martin, ed è accompagnata da delle emozionanti prove canore degli artisti in scena sulle classiche canzoni di Natale, fra cui da menzionare ci sono specialmente le frizzanti esibizioni di Bill Murray con Miley Cyrus e George Clooney sulle note di “Sleigh Ride”, e di “Let it Snow” che partono riprese da un’incantevole inquadratura dall’alto.

Per di più, sono davvero spassose l’allusione al grande James Brown ed il richiamo alla pubblicità del Martini. Dunque, "A Very Murray Christmas" sarà un appuntamento a cui non potrete mancare se desidererete vivere a pieno la gioia del Natale.

Segui la pagina Cinema
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!