Insieme a pellicole tanto attese come "Star wars - il risveglio della forza" e "Quo vado?" il 1 gennaio 2016 è uscito nelle sale italiane "Il Piccolo Principe" il film, diretto dal regista di "Kong Fu Panda" Mark Osborne, è tratto dall'omonimo libro del 1943 scritto dall'autore franceseAntonie de Saint-Exupéry.Tra il cast dei doppiatori, per quanto riguarda la lingua originale troviamo attori del calibro diBenicio Del Toro, Marion Cotillard, James Franco e Paul Giamatti, per quanto riguarda il doppiaggio in italiano, invece, a dare le voci ai protagonisti del racconto sonoToni Servillo, Paola Cortellesi, Stefano Accorsi e Micaela Ramazzotti.

Il Piccolo Principe raccontato da Mark Osborne

Il Piccolo Principe, un grande racconto del 1943 che ha entusiasmato grandi e piccini, è arrivato al Cinema il 1 gennaio, grazie al regista Mark Osborne, insieme all'acclamato film di Checco Zalone Quo Vado ?Nonostante la comicità e l'ironia di Zalone abbiano sbancato i botteghini, Il Piccolo Principe si è saputo difendere abbastanza bene, impossibile raggiungere i 22 milioni incassati da "Quo Vado?", ma a sorpresa ha superato l'attesissimo "Star Wars - il risveglio della forza". Il filmnon racconta per filo e per segno il libro di Antonie de Saint-Exupéry e anche la parte finale non rispecchia quella del 1943, poiché ci viene proposto un finale differente.

Nella prima parte del film viene raccontata la storia di amicizia tra la bambina e il vecchio aviatore, due mondi così diversi che si incontrano nel momento in cui la bambina si trasferisce con la madre nello stesso quartiere del vecchio. Lei è una bambina prodigio, che deve rispettare i piani di studio che la madre le impone, affinché diventi un'adultaproduttiva; lui invece è un vecchietto un po' bizzarro, che vivenell'unica casa poco curata in un quartiereraffinato della città.

Questa diversità tra i due incuriosirà talmente tanto la bambina che inizierà a dare un'occhiata ai disegni e al diario del vecchio, che raccontano proprio la storia del Piccolo Principe. Attraverso le pagine del diario scritte dall'aviatoree le sue esperienze di viaggio,illegame tra i due personaggi si fa sempre più forte,talmente forte che i due si ritroveranno a vivere insieme una fantastica avventura alla fine della quale la bambina avrà imparato ad usare la sua immaginazione.