I Guns N’Roses continuano ad essere presenti nel mondo del rock. Va aggiunto, comunque, che la line up storica appartiene ormai al passato. Axl Rose è l’unico rimasto del gruppo. Ma, se l'indiscrezione emersa in questi giorni dovesse essere confermata, ciò che resta del "fenomeno Guns" andrebbe certamente in crisi, almeno per qualche tempo. 

I problemi di salute di Brian Johnson che hanno messo in ginocchio i progetti degli AC/DC, sono molto conosciuti nel mondo della musica mondiale.

Pubblicità
Pubblicità

Per uscire dall’impasse, sono state avanzate e ipotizzate varie soluzioni. L’entourage della band ha cercato alacremente una soluzione per continuare le date americane ed europee. Tuttavia e a tuttora, non è stata diffusa alcuna comunicazione ufficiale. L’ultima e - visto il peso del personaggio - clamorosa novità, indicherebbe in Axl Rose il vocalist del gruppo australiano.

La vicenda del licenziamento

Il problema del vocalist ufficiale degli AC/DC, insieme alle normali preoccupazioni di diverso genere, ha generato anche pettegolezzi.

Pubblicità

Uno dei più "rumorosi" è stato quello che vedrebbe Angus Young – il chitarrista che, da sempre e nei live, veste come uno scolaretto – nel ruolo di rigido datore di lavoro. Infatti, secondo questa ipotesi, il musicista, stanco di un Brian appassionato di corse automobilistiche effettuate senza protezione contro il rumore, lo avrebbe licenziato. Successivamente, è stato chiarito che tale notizia è scaturita da uno scherzo un po’ forte: “Ho esagerato”, ha detto il comico Jim Breuer, protagonista della boutade.

Lo speaker di Atlanta Radio 100.5

Tornando ad Axl Rose, l’eventuale collaborazione "AC/DC & Rose", sembra essere una notizia molto più attendibile rispetto a quella riguardante un Angus "licenzia cantanti". La testata "Alternative Nation" ha riportato, al riguardo, le parole di Jason Bailey, speaker di una trasmissione di Atlanta Radio 100.5. Secondo quest’ultimo, il vocalist dei Guns N’Rose dovrebbe intervenire in una decina di date della band, rimasta orfana della voce solista.

Il Dj ha riferito di avere appreso l'anticipazione da fonti molto attendibili: “A quanto so, Axl si è incontrato con gli AC/DC perché non è ancora concluso l’accordo che lo vedrebbe alla voce dei primi concerti…Loro sono in città (Atlanta, ndr) e hanno fatto delle audizioni per un cantante, poi hanno richiamato Axl per una seconda volta, secondo la mia fonte”.

Mentre si aspettano conferme ufficiali, su un articolo di "Ultimate-Guitar" postato su Facebook e poi cancellato da Ross Malcom Young – figlio di Angus – questi ha scritto un commento nel quale ha confermato, di fatto, i contatti tra gli AC/DC e Rose.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto