4

È Stranger Things la serie statunitense, ideata da Matt e Ross Duffer, acclamata dalla critica e seguitissima da un vasto pubblico di appassionati del genere e non solo. Un mix, ben miscelato, tra fantascienza e psicologia, ambientata negli anni ottanta. La Serie TV narra delle vicende di un gruppetto di ragazzini, Will, Mike, Dustin e Lucas, che vivono in una tranquilla cittadina dell'Indiana. Appassionati delle materie scientifiche, dei giochi di ruolo e accomunati da una sconfinata curiosità, i quattro amici trascorrono le giornate come sempre, fino a quando la loro normalità non verrà del tutto sconvolta da un avvenimento che cambierà per sempre la loro visione della realtà: la scomparsa del dodicenne Will Byers.

Nel cast anche una sorprendente Winona Ryder nei panni di Joyce, la madre del bambino di cui si sono perse le tracce.

Intensa, drammatica, la Ryder interpreta il ruolo di una donna sola, che non se la passa un granchè bene, con due figli a cui badare ed una personalità controversa. Joyce, subito dopo la scomparsa del figlio, contatta l'agente Hopper, certa di aver avvertito la presenza di Will e convinta del fatto che il ragazzino non si sarebbe mai allontanato volontariamente. Parte un'immediata ricerca a tappeto su tutto il territorio, che coinvolgerà anche Jonathan, fratello maggiore di Will e che purtroppo porterà al ritrovamento del corpo del dodicenne scomparso. L'ipotesi più plausibile è quella di un tragico incidente, ma proprio quando il caso sembra ormai risolto e tutto chiarito, ecco che la storia si complica in maniera inaspettata. 

Colpi di scena e nuovi personaggi

Appare una misteriosa ragazzina fuggita da un laboratorio segreto, con un numero undici tatuato sul polso, senza nome e senza alcuna storia da voler raccontare.

I migliori video del giorno

Mike, decide di nascondere “Undici”, nel suo seminterrato, ma ben presto si accorgerà che quella ragazzina spaurita e silenziosa, in realtà nasconde degli spaventosi segreti. Ella possiede degli insoliti poteri telecinetici e soprattutto sostiene che Will sia ancora vivo, ma in grave pericolo e afferma di conoscere il luogo in cui si trova il loro amico. Nel frattempo, a Joyce, accadono una serie di avvenimenti inspiegabili ed inquietanti che la portano a convincersi sempre di più che suo figlio non sia realmente morto. All'apice della disperazione, la donna inizia addirittura a sentire la voce di Will provenire dalle mura delle pareti della loro casa.

La trama s'infittisce ulteriormente e la serie si arricchisce di altri personaggi quando avviene una seconda sparizione, questa volta si tratta di una ragazza, un'amica di Nancy, sorella maggiore di Mike. Le indagini dell'agente Hopper, di Joyce, Jonathan, Nancy e di tutti i ragazzi, convergono presto verso il laboratorio segreto, mentre dall'altra parte una squadra di “cattivi” tenterà d'insabbiare quanto stia avvenendo nella città e ricatturare Undici.

Una serie che vi lascerà con il fiato sospeso puntata dopo puntata, una sceneggiatura avvincente e ricca di colpi di scena che vi terrà inchiodati allo schermo fino ai titoli di coda. La prima stagione è stata prodotta quest'anno per la piattaforma di streaming Netflix e la seconda stagione è già prevista in uscita nel 2017.