Sta facendo molto discutere la situazione che ha visto coinvolta [VIDEO] una relativamente famosa influencer di Youtube e Instagram, la vlogger 22enne Elle Darby. Recentemente la Darby ha fatto scalpore per aver chiesto di essere ospitata gratuitamente in un noto albergo di Dublino, il Charleville Lodge, in cambio della visibilità che lo stesso albergo avrebbe ricevuto a seguito delle recensioni positive fatte dalla stessa influencer sui social. A causa di ciò, in diversi mass media e testate internazionali, tra cui 'Business Insider', la giovane è stata soprannominata la 'influencer scroccona'.

Il rifiuto della richiesta della vlogger da parte dell'albergatore

La risposta che l'albergatore, il proprietario del Charville Lodge e del White Moose Café Paul Stenson, ha fatto alla richiesta della Darby è diventata subito virale e in pochi giorni è stata ripresa da diverse testate internazionali.

In essa Stenson ha chiarito che non accettava assolutamente [VIDEO] la richiesta della vlogger e che la visibilità sui social del White Moose non era da meno di quella di Elle Darby. Come riporta un articolo di 'Leggo', Stenson ha anche pubblicato lo scambio di mail avvenuto con la ragazza, anche se ne ha oscurato il nome. Al seguito di ciò, la stessa Darby ha pubblicato un video su Youtube in cui ammetteva di essere la protagonista dello screenshot.

La fattura falsa inviata ironicamente alla vlogger

Come riporta il già citato articolo di 'Business Insider', recentemente Stenson ha anche inviato una fattura alla giovane influencer. Tale fattura fa riferimento al fatto che la vicenda ha regalato molta visibilità alla vlogger sui social e nei mass media e a causa di ciò, gli si richiedono quasi 6 milioni di euro per tale pubblicità.

Tale fattura è comunque falsa e con essa l'albergatore intendeva voler dare, ironicamente, una 'lezione' comportamentale alla stessa 'influencer sroccona'. Come scritto sempre sull'articolo di Business Insider, sul web vi sono state diverse critiche verso l'operato della Darby e più raramente contro lo stesso White Moose.

In seguito, anche lo stesso Paul Stenson ha cercato di placare le tensioni pubblicando un tweet in cui invitava gli utenti e la comunità online a non insultare Darby. Infatti Stenson ha sostenuto di aver letto commenti orribili contro la giovane influencer su Instagram e ha aggiunto che è arrivato il momento di lasciare in pace la giovane vlogger.