La 68° edizione del Festival di Sanremo va in archivio [VIDEO], caratterizzata da numeri altissimi di audience. Non è una novità: tra alti e bassi, lo share è sempre stato eccellente e gli italiani non dimenticano quella che viene considerata come una vera e propria istituzione. La città dei fiori ha regalato al pubblico quasi 2.000 brani musicali, sono per l'esattezza 1.982 le canzoni presentate sul palco. Su 68 edizioni complessive, 35 sono state vinte da uomnini e 18 da donne. In 10 circostanze ha vinto una band mentre per 5 volte ha trionfato un duetto.

Modugno e Villa, quattro trionfi a testa

Domenico Modugno e Claudio Villa sono gli artisti con più successi, quattro a testa: 'Mister Volare' vinse nel 1958 con 'Nel blu dipinto di blu', nel 1959 con 'Piove', nel 1962 con 'Addio...

addio' e nel 1966 con 'Dio, come ti amo'. Per il 'reuccio' le vittorie del 1955 con 'Buongiorno tristezza', 1957 con 'Corde della mia chitarra', 1962 con 'Addio... addio' (la stessa di Modugno, era l'epoca della doppia esibizione per ogni singolo brano) e nel 1967 con 'Non pensare a me'. C'è invece un cantante che detiene il record di secondi posti: si tratta di Toto Cutugno, piazza d'onore per 6 volte nel 1984, 1987, 1988, 1989, 1990 e 2005, al cospetto di una sola vittoria ottenuta nel 1980 con il brano 'Solo noi'. Cutugno, insiema e Milva, Peppino di Capri e Al Bano detiene anche il record di partecipazioni, 15 in totale.

Baudo è il 're' dei conduttori

Tra i re della kermesse canora [VIDEO] ne spicca uno alla voce 'presentatori'. Si tratta di Pippo Baudo, lo showman siciliano che più di tutti ha avuto l'onore di presentare e condurre il Festival di Sanremo: è accaduto per ben 13 volte nell'arco di 40 anni, la prima nel 1968 e l'ultima nel 2008.

Al secondo posto in questa speciale classifica c'è Mike Bongiorno, conduttore in 11 edizioni. Tornando ai cantanti, la più giovane a vincere il Festival è stata Gigliola Cinquetti che quando trionfò per la prima volta con 'Non ho l'età' nel 1964 aveva appena 16 anni. Roberto Vecchioni è il vincitore più anziano, nel 2011 con la canzone 'Chiamami ancora amore', all'età di 67 anni. Una curiosità: nelle prime edizioni era consentito ai cantanti di presentarsi con più brani in gara. In tal senso nel 1952 ci fu una tripletta di Nilla Pizzi, primo, secondo e terzo posto.