I Dream Theater aggiungono una data in Italia. Dopo l'annuncio della data al Rock the Castle 2019, la band di John Petrucci viene confermata anche all'edizione 2019 del Firenze Rocks: giovedì 13 giugno 2019. I biglietti per le date del festival sono disponibili sul sito di Firenze Rocks, su ticket master, ticket one e su tutti i punti vendita autorizzati

.

Line-up del 13 giugno completata

La band progressive metal viene annunciata insieme a Skindred e Badflowers e si esibirà prima degli Smashing Pumpkins e dei Tool, nella prima giornata del festival fiorentino, ovvero giovedì 13 giugno 2019.

La band sarà in Italia per presentare il nuovo disco Distance Over Time, che è previsto in uscita il prossimo 22 febbraio. Si tratta del quattordicesimo album in studio e sarà il successore di The Astonishing del 2016. Inoltre, quest'anno la band di Petrucci e LaBrie celebrerà i vent'anni dalla pubblicazione del loro quinto album, Metropolis Pt.2: Scenes from a Memory, uscito nel 1999, e tra i dischi più importanti della band statunitense.

Concerti estivi

Con l'annuncio di oggi, che ha definito la prima giornata del Firenze Rocks, l'edizione 2019 del festival fiorentino si annuncia anche quest'anno sorprendente.

Basti pensare al solo 13 giugno, in cui band di spessore come Tool, Smashing Pumpkins e Dream Theater suoneranno sullo stesso palco a distanza di poche ore.

Anche quest'anno il Firenze Rocks, che l'estate scorsa è stato senz'ombra di dubbio il festival più importante in Italia, torna con un programma incredibile. La prossima edizione si terrà dal 13 al 16 giugno 2019, e finora ha visto già grandi artisti confermati: Ed Sheeran suonerà il prossimo 14 giugno, i The Cure e i Sum 41 invece suoneranno il prossimo 16 giugno.

Ancora misteriosa la data del 15 giugno, che finora non ha avuto nessun annuncio ufficiale.

Chissà se il festival riuscirà a offrire le tante band degli scorsi anni, ai cui concerti sono stati totalizzati oltre 350.000 spettatori, ospitando band come Foo Fighters, Guns N'Roses, Iron Maiden, Ozzy Osbourne e moltissimi altri ancora. E anche l'estate si annuncia frizzante: sono stati annunciati già moltissimi artisti, dai Kiss ai Toto, dai Def Leppard ai Whitesnake, dai Thirty Seconds to Mars agli Offspring.

E tanti altri ancora potrebbero essere aggiunti: resta da capire cosa succederà all'Autodromo di Imola, che deve ancora annunciare i suoi ospiti

Segui la nostra pagina Facebook!