I Beatles sono da sempre una delle band più amate al mondo. I magnifici fab four sono stati fonte d'ispirazione per tanti giovani ma, soprattutto, per quei ragazzi che un giorno sono diventati delle grandi star internazionali come Brian May. Il chitarrista dei Queen ha spiegato, con una lunga lettera, il suo grande amore per John Lennon, il cantante dei Beatles. La dedica è stato scritta per il "Classic Rock Magazine". Brian inoltre, attraverso una diretta su Instagram, ha omaggiato il cantautore di Liverpool proponendo la sua versione del brano "You've got to hide your love away" contenuto nell'album dei Beatles "Help" del 1965.

Brian May e la lunga lettera dedicata a John Lennon

La lunga lettera scritta da Brian May per John Lennon parte dall'infanzia della star dei Queen, al quale non era concesso andare a vedere i concerti dei Beatles perché, secondo i suoi genitori, erano posti frequentati da "gente sbagliata". Però, dal momento in cui ascoltò il brano "Love me do" alla radio, se ne innamorò talmente tanto da rendersi conto che quei quattro ragazzi erano magici e che riuscivano a dare voce a tutte le gioie e i desideri di un teenager che faticava a trovare la sua strada negli anni '60.

Secondo Brian May la combinazione di quei quattro ragazzi era come un numero di magia straordinario e perfettamente riuscito, che ispirò tantissimi altri gruppi rock.

La forza di quel gruppo così perfetto riscrisse non solo la storia della musica pop, ma anche quella di tutta la cultura giovanile. Il centro di questo grande potere fu canalizzato nella figura di John Lennon, che riuscì a tenere i Beatles fuori dalla banalità e dentro i confini di una creatività pericolosa.

Brian May: 'John Lennon è, è stato e sarà sempre il più grande'

Secondo Brian May, John Lennon è stato "l'artista più geniale sulla Terra", un ragazzo affascinante che ha fatto innamorare chiunque ascoltasse la sua musica. È impossibile racchiudere in una semplice lettera tutti i suoi più grandi capolavori da "Tomorrow never knows" a "Lucy in the sky with diamonds" e poi ancora "I am the walrus" o "Strawberry fields forever".

Sempre secondo la star dei Queen, la più grande canzone pop della storia della musica è stato scritta proprio da lui: "I want to hold your hand". John Lennon ha per di più utilizzato tutto il suo talento per la promozione della pace attraverso i suoi lavori da solista dopo aver abbandonato i Beatles, producendo brani straordinariamente audaci come "Jealous Guy", "God" e la sensazionale "Imagine". Il chitarrista ha concluso la lettera dicendo: "John Lennon è, è stato e sarà sempre il più grande".

Sul suo account Instagram Brian May, in questi giorni d'isolamento a causa dell'emergenza sanitaria in corso, continua a proporre alcune dirette per i suoi fan. suonando e cantando vari brani. In uno degli ultimi video ha reinterpretato il brano dei Beatles "You've got to hide your love away", contenuto nell'album Help del 1965, per dare maggiore dimostrazione del suo grande amore per John Lennon.

Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!