Ospite della trasmissione 'Che Tempo che fa' condotta da Fabio Fazio, il cantante Tiziano Ferro si è espresso sulla possibilità di poter tornare a fare concerti quest'anno. L'artista si è detto preoccupato per il mondo della musica e ha lanciato un appello al Governo. ''Servono risposte e più chiarezza sui concerti, non per me, ma per chi continua a comprare i biglietti'' ha chiesto il cantante. Alcuni telespettatori non hanno apprezzato il suo discorso in questo difficile momento di lotta sanitaria.

Tiziano Ferro: 'Il Governo faccia chiarezza sui concerti'

In collegamento dalla sua casa di Los Angeles con la trasmissione 'Che Tempo che fa', Tiziano Ferro ha espresso seria preoccupazione per il mondo della musica a causa delle restrizioni varate dal Governo, che coinvolgono direttamente i tour e i concerti in programma per quest'estate.

L'artista ha comunicato che i concerti per ora non sono stati cancellati, perché i decreti del Governo hanno prorogato il lockdown solo fino al 3 maggio, ma che servono risposte. 'Ho bisogno di chiedere che si faccia chiarezza, che il Governo si esponga e prenda posizione' ha annunciato il cantante. ''In questo momento abbiamo bisogno di risposte. Non per me e per il mio tour, ma per chi ancora oggi continua a comprare i biglietti, quasi 500mila persone che hanno acquistato biglietti per i miei concerti. Penso ai miei fan, alle persone che lavorano sul palco e dietro il palco. Ci meritiamo risposte e abbiamo diritto di sapere se quest'estate si potranno fare i concerti perché siamo bloccati''.

La risposta di Fabio Fazio

Fabio Fazio ha replicato all'appello del cantante sostenendo che il suo discorso riguarda tutti e non coinvolge solo il mondo dello spettacolo, ma tutti gli operatori di qualcuno ramo del settore turistico.

''Stasera potranno risponderti gli scienziati che saranno in collegamento con noi. Posso dirti che il giorno in cui si potrà tornare a fare un concerto sarà vissuto come il primo giorno di una nuova vita'' ha detto Fazio. Ferma la risposta di Ferro, che ha ribadito al conduttore il suo punto di vista: ''I fan ci stanno ponendo delle domande su cosa faremo, lo stanno chiedendo a me, a Vasco, a Cremonini.

Non voglio far polemica, ma non abbiamo ancora delle risposte'' ha replicato il cantante.

E' polemica in rete

Le parole di Ferro sulla possibilità di far concerti quest'estate hanno diviso i telespettatori a casa. C'è chi ha manifestato il suo appoggio al cantante, facendo notare che il mondo musicale rappresenta un'industria enorme e che non si tratta solo di intrattenimento, ma di un vero e proprio lavoro che, come tutti gli altri, merita delle risposte. Non sono mancate però le critiche da parte di chi ha ritenuto inopportuno il suo discorso, ritenendo l'appello di Ferro totalmente fuori luogo in un momento in cui il Governo sta pensando a gestire la pandemia.

"Ritengo impensabile organizzare un qualsiasi tipo di evento che preveda un assembramento di gente prima che sia pronto il vaccino.

Deve essere il Governo a dirglielo?" scrive un utente su Twitter.

Segui la nostra pagina Facebook!