La rassegna "Autunno in musica 2020" del Teatro Lirico di Cagliari continua a regalare serate ricche di cultura ed emozioni. Il capoluogo sardo non si arrende al silenzio imposto dalla pandemia e, ancora una volta, invita gli appassionati di musica a un nuovo appuntamento.

Dopo il successo ottenuto con lo spettacolo a porte chiuse de La Traviata, che ha riportato 56.635 contatti televisivi su Videolina, 54.054 visualizzazioni sul sito dell'Unione sarda, 2.557 visualizzazioni di pagina sul sito dell'emittente sarda Videolina durante la prima presentata il 6 novembre scorso, il pubblico virtuale del teatro cagliaritano potrà tornare ad assaporare la grande musica con uno spettacolo dalla duplice funzione: da una parte si omaggia la nascita di uno dei compositori più importanti della storia della musica mondiale, dall'altra si sostiene un'iniziativa benefica.

Un omaggio al genio di Beethoven, in occasione dei 250 anni dalla nascita del compositore, prenderà forma mercoledì 2 dicembre alle ore 21. Uno spettacolo a porte chiuse ma accessibile in diretta tv su Videolina o in diretta streaming.

Debutto sul palco cagliaritano per il maestro Cilluffo

Sarà il giovane Francesco Cilluffo a dirigere l'orchestra del Teatro Lirico di Cagliari durante la speciale serata. Classe '79, diplomatosi al Conservatorio di Torino, sua città natale, ha proseguito gli studi alla Guidlhall School of Music and Drama di Londra e al King’s College, conseguendo il dottorato. Perfezionatosi con maestri del calibro di Michael Tilson Thomas, attuale direttore principale della San Francisco Symphony Orchestra, Francesco Cilluffo ha alle spalle esperienze in Italia e all'estero.

In occasione dell'Omaggio a Beethoven, il direttore torinese delizierà il pubblico con un programma degno di nota: si partirà con l'ouverture Coriolano, in do minore op. 62, cui seguiranno Fidelio, ouverture in Mi maggiore op. 72, ed Egmont, ouverture in fa minore op. 84. Infine, chiusura in grande con l'esecuzione della celeberrima Settima Sinfonia, la cui ultima esecuzione a Cagliari risale al febbraio 2016 con la direzione di Hansjörg Albrecht, considerata da Richard Wagner l'apoteosi della danza in tutta la sua essenza, e il quale definisce Beethoven capace di fondere corpo e mente.

Una dedica alla comunità di Bitti, colpita dall'alluvione

A seguito della tragica alluvione che ha colpito il piccolo paese barbaricino, la serata sarà dedicata a Bitti e ai suoi abitanti, con l'adesione da parte del Teatro Lirico alla Campagna Raccolta Fondi #TUTTIconBITTI, finalizzata ad aiutare i cittadini a superare le difficoltà causate dall'alluvione.

Segui la nostra pagina Facebook!