Il metodo Konmari è stato ideato recentemente dalla scrittrice giapponese [VIDEO] Marie Kondo. Si tratta di una serie di consigli per riordinare in modo efficace la propria casa, ma anche la propria vita: infatti vivere in uno spazio disordinato è sinonimo di una mente inquieta, nervosa, ansiosa. Abbandonare ciò che è vecchio e riordinare ciò che è in disordine ci predispone al cambiamento [VIDEO].Lo strumento chiave del metodo potrebbe sembrare un po’ drastico, poiché consiste nello scartare qualsiasi cosa che non è strettamente utile alla vita quotidiana: il segreto è prendersi del tempo libero per poter riordinare i propri spazi, in modo da poter radunare tutti gli oggetti in nostro possesso.

A quel punto, per ogni oggetto, è necessario chiedersi se esso ci rende felici oppure no, e perché. Se risulta effettivamente inutile, e se possiamo dunque farne a meno, l’oggetto si può regalare ad una persona a noi cara oppure ad una associazione per persone bisognose. Buttare ciò che viene scartato è l’ultima opzione, e anche quella meno consigliabile: donare un oggetto che non ci torna più utile può renderlo prezioso per qualcun altro, e ci provoca una sensazione di gioia e benessere.

Marie Kondo ha suddiviso il proprio metodo per le diverse stanze della casa

Marie Kondo ha suddiviso il proprio metodo per le diverse stanze della casa e gli oggetti che le caratterizzano, dando consigli specifici per ognuno di essi.Nella cucina non sono i piatti o i bicchieri a occupare la maggior parte dello spazio, ma gli utensili da cucina: molti dei quali non utilizziamo ormai più perché vecchi, rotti o semplicemente inutili.

E’ ora di aprire i cassetti, tirare fuori tutti quegli utensili che non si utilizzano mai, e riordinare. Allo stesso modo, negli armadi delle nostre case giacciono spesso cumuli di coperte e lenzuola che non vengono utilizzate se non di rado. Oltre che creare disordine e occupare spazio, questi tessuti rischiano di ammuffire attirando l’umidità della casa. E’ un’ottima possibilità per fare spazio nell’armadio e donare qualche coperta alle persone che ne hanno più bisogno.Per rendere ancora più spazioso e ordinato il nostro armadio, secondo il metodo Konmari, dovremmo smettere di appendere i nostri abiti alle grucce: anzi, è consigliabile piegarli uno ad uno e riporli in delle scatole ed in dei cassetti appositi, o impilarli nell’armadio, in modo da avere molto più spazio. La scrittrice giapponese ha, in questo frangente, dato persino indicazioni su come piegare al meglio le proprie maglie, affinché occupino meno spazio possibile: piegare entrambi i bordi della maglia verso il centro per ottenere un rettangolo; piegare a metà l’indumento nel senso della lunghezza ed infine ripiegarlo in due o in tre.

Il problema che affligge molti di noi quando giunge il momento di intraprendere un viaggio è sempre lo stesso: come far stare più roba possibile nella valigia. Ebbene, Marie Kondo dispensa opinioni e consigli anche in questo ambito, oltre che per il riordino del cambio di stagione e della cura dei libri!