L'attrice Carlotta Antonelli interpreta il ruolo di Nina nella fiction di Rai1 Vivi e lascia vivere. La giovane in un’intervista per la rivista Vanity Fair ha raccontato di avere avuto un'adolescenza molto movimentata: la sua vita non era poi così distante da quella del personaggio che interpreta sul piccolo schermo. A tal proposito la 24enne ha ammesso di essersi salvata da un futuro incerto grazie alla passione per la recitazione.

Nina è una delle tre figlie di Laura Ruggero, assieme a Giada e Giovanni. La ragazza nella fiction ha un’adolescenza tormentata e fragile: nonostante vada bene a scuola, è infatti anche una ladra per attirare l'attenzione degli altri.

Inoltre nella serie televisiva ha intrapreso una relazione complicata con un ragazzo molto problematico che soffre anche di schizofrenia.

Ricordiamo l'attrice Carlotta Antonelli, classe 1995, ha recitato anche in "Suburra - La serie", "Immaturi - La serie" e in "Solo".

Il passato di Carlotta Antonelli

L’interprete di Nina, intervistata da Vanity Fair, ha parlato della sua vita privata. Carlotta Antonelli ha spiegato di avere avuto un’adolescenza molto complicata: “Prima ero una ragazza scapestrata, ribelle, ho fatto tante cavolate”.

La 24enne ha confidato di essere figlia di due genitori separati: "Mio padre era più tranquillo, ma mia madre viveva tutto con grande apprensione". Carlotta ha confidato a Vanity Fair di aver abbandonato il liceo prima di finirlo.

Di fronte all'ennesima bocciatura, la giovane ha deciso di andare via di casa: "È stato un modo di evadere dalla quella gabbia".

Nell'intervista Carlotta Antonelli ha dichiarato che, per interpretare Nina in "Vivi e lascia vivere", si è ispirata a sé stessa. Tuttavia la giovane guardando indietro ha ammesso di ritenersi soddisfatta: a differenza di altre persone è stata fortunata.

Infine prima di concludere il capitolo relativo alla sua adolescenza, la diretta interessata ha tagliato corto: "Il lavoro mi ha salvata, da questo continuo vagare".

Come sogna Carlotta il futuro

Carlotta Antonelli, dopo aver parlato del suo passato, ha rivelato quali sono i suoi progetti ed i suoi sogni.

La giovane ha confidato a Vanity Fair che, in futuro vorrebbe recitare sul set al fianco di Luca Guadagnino o con i fratelli D'Innocenzo che tra l'altro conosce abbastanza bene.

Infine Carlotta Antonelli ha dichiarato che durante il lockdown le è mancato camminare nel suo quartiere, ovvero Prati a Roma: "Ho sempre fatto delle lunghe passeggiate, camminare mi aiuta a pensare. Spesso, quando torno a casa, mi metto a scrivere pensieri e annotazioni. Per me è fondamentale".

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!