Controllo fiscale da parte della guardia di Finanza allasede milanese di Apple Italia in piazza San Babila. Per quanto riferisce L'Espressoci potrebbe essere fino a un miliardo di euro di utili non dichiarati dallagestione italiana dell'azienda. Non è la prima volta che succedono casi diquesto tipo: le grandi società di internet e comunicazioni come anche Amazon,Google e Facebook hanno sedi in tutto il mondo e per ogni continente hanno comesede centrale quella ubicata nel paese con minori tassazioni in modo da renderequella sede operativa mentre tutte le altre "concessionarie di servizi" allaprincipale in modo da reinvestire gli utili e pagare tasse solo dal paese piùconveniente.

Una manovra per molti versi lecita ma per altri no, l'accusasi rifarebbe alla contabilizzazione di profitti da parte di Apple SalesInternational. La difesa di Apple Italia è stata affidata all'avvocato PaolaSeverino che dovrà cercare di coprire subito la situazione dell'azienda consede centrale in California.

E' un momento molto delicato per tutte le societàmultimediali e di produzione di dispositivi tecnologici perché a ridosso dellefestività natalizie divengono prodotti appetibilissimi, si veda anche il lanciodei nuovi dispositivi mobili e del nuovo iPad.

Oltre alla grande concorrenza e grande crescita sia diSamsung che di Nokia Apple deve fare grande attenzione alla situazione internache potrebbe creare problemi in un momento così importante.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto