In attesa della prossima settimana, in cui alla Camera dovrebbe arrivare il dibattito sulla Riforma Pensioni 2014 di Renzi che riguarderà la soluzione della pensione anticipata, facciamo il punto su quelle categorie che sono in attesa di una soluzione, come ad esempio i Quota 96 della scuola, i lavoratori precoci e gli esodati. Quali sono le ultime novità su questi fronti?

Riforma Pensioni 2014: Renzi e le ultime su quota 96

Per quanto riguarda i Quota 96 della scuola, il loro caso sembra quello che possa esser più facilmente risolvibile, semplicemente con un intervento del Governo Renzi. Intervento che è stato richiesto a gran voce già da tanti, tra cui il presidente della commissione lavoro Damiano, che è tornato nuovamente sull'argomento con queste parole, come ha riportato l'Ansa: "Non è più rinviabile il tema della 'quota 96' degli insegnanti, un errore marchiano del Governo Monti che impedisce a 4 mila lavoratori del settore di poter andare in pensione"

Ricordiamo che c'è una data verso la quale guardare per tutti i Quota 96, senza dover aspettare una riforma pensioni di Renzi.

Pubblicità

E' quella del 15 giugno 2014, giorno ultimo in cui è previsto che il Governo si esprima sul reperimento delle risorse necessarie (che ammontano a circa 400 milioni di euro da suddividere fino al 2018) per risolvere la questione dei quasi 4000 quota 96.

Intanto in una lettera di risposta ad un docente (pubblicata su Tecnica della Scuola), l'ex ministro Fornero spiega la sua posizione e il perchè fu commesso questo errore dei Quota 96 e attacca il Governo presente e quelli precedenti al suo: "Non è stata una crudeltà voluta, come certa stampa vuole far credere, ma un aspetto che non mi era stato fatto presente.

I politici hanno invece preferito, almeno fino a ora, e cinicamente, lasciare tutto com'era e dare la colpa a me (...) La politica responsabilità non se ne assume mai, come se non avessero governato male per vent'anni, pensando soprattutto al loro interesse e conducendo il Paese nella condizione in cui noi l'abbiamo trovato nel novembre 2011".

Ultime su Riforma Pensioni 2014: lavoratori precoci e la soluzione della pensione anticipata

Per quanto riguarda invece i lavoratori precoci (ma anche i lavori usuranti) non sembra esserci spazio all'interno della riforma pensioni 2014, ma resta viva una speranza: quella che possa esser estesa una soluzione di pensione anticipata anche a loro.

Pubblicità

Come dicevamo in apertura, il 13 giugno verrà presentata ufficialmente la proposta di Madia per quanto riguarda il prepensionamento di alcuni lavoratori statali, e in molti hanno già chiesto che un provvedimento simile venga applicato ed esteso anche per altre categorie, come appunto i precoci o i lavori usuranti.