Mentre tutti gli studenti sono in attesa della prima prova dell'esame di maturità, che avrà inizio domani 17 giugno, crescono le preoccupazioni per la seconda prova, quella che cambia a seconda dell'istituto. La più temuta in assoluto è la versione di latino che dovranno affrontare gli studenti del liceo classico. La seconda prova sarà giovedì 18 giugno e avrà una durata di massimo 4 ore, variando in base alla Scuola. Per quanto riguarda la prova di latino il portale studenti.it, cerca di dare una mano ai maturandi proponendo una lista di possibili autori che il Miur potrebbe scegliere per la traccia della prova.

Pubblicità

Seconda prova della Maturità al liceo classico, toto autore e possibile scelta del Miur

E' risaputo che il Miur tende a scegliere autori meno conosciuti per evitare che gli studenti copino le versioni, quindi sarebbe opportuno concentrarsi anche su autori poco noti per avere più possibilità di arrivare preparati alla paventata prova. Detto questo, basandosi sulle versioni delle maturità degli anni scorsi, l'autore scelto più volte dal Miur è stato Cicerone, seguito da Seneca, Tacito, Quintiliano, Petronio, Velleio Patercolo, Plinio il Giovane, Macrobio, Vitruvio e Apuleio.

Chissà che nella seconda prova del 18 giugno non sarà proposta una versione proprio di uno di questi autori?

La seconda prova negli altri istituti superiori, matematica allo scientifico

Come sappiamo, per la Maturità 2015, le materie della seconda prova sono diventate "caraterizzanti", ovvero devono rappresentare i nuovi percorsi di studio di ogni scuola. Giovedì prossimo gli studenti del liceo scientifico dovranno affrontare la prova di matematica, mentre al liceo linguistico è prevista la traccia di lingua e cultura straniera, che avrà una durata di massimo 6 ore.

Pubblicità

Al liceo artistico i maturandi saranno alle prese con la traccia applicativa, che addirittura può perdurare per 3 giorni, mentre al liceo musicale, gli studenti dovranno affrontare quella di teoria, analisi e composizione musicale. All'istituto tecnico commerciale o ragioneria, ci sarà la consueta prova di economia aziendale, mentre all'istituto tecnico turistico è prevista la prova d'inglese. Per quanto riguarda altre scuole, citiamo la prova Sistemi automatici per l'articolazione Elettronica e per l'articolazione Automazione prevista all'Istituto tecnico elettronico, fino a quella di Progettazione multimediale all'Istituto grafica e comunicazioni.

Sul portale studenti.it sono disponibili tutte le materie della seconda prova d'esame di ogni istituto.