Come annunciato dal premier Conte, è stato approvato il disegno di legge "Concretezza", così denominato proprio perchè mira ad effettuare misure concrete e tangibili nell'ambito della pubblica amministrazione, nel tempo più breve possibile.

Il disegno di legge si sofferma sull'analisi di determinati punti, funzionali a garantire un rinnovamento del settore pubblico, come:

  • lotta all'assenteismo;
  • digitalizzazione della pubblica amministrazione;
  • nuove assunzioni.

Nuove assunzioni nella Pubblica Amministrazione

Tra gli aspetti più importanti del disegno di legge, c'è sicuramente quello riguardante le nuove assunzioni da effettuare nel settore pubblico.

L'obiettivo principale è quello di operare un vero e proprio "turn over": secondo il Ministro Bongiorno, infatti, è necessario abbreviare i tempi di assunzione, al fine di garantire, nell'immediatezza, un vero e proprio ricambio generazionale.

L'art. 4 del disegno di legge prevede specificatamente che le assunzioni siano mirate e funzionali a reclutare, in via preferenziale, determinate figure professionali con elevate competenze in materia di:

  • digitalizzazione;
  • razionalizzazione e semplificazione dei processi amministrativi;
  • qualità dei servizi pubblici;
  • gestione dei fondi strutturali;
  • capacità di investimento;
  • contrattualistica pubblica;
  • controllo di gestione;
  • attività ispettiva.

Nel triennio 2019- 2021 si mira ad assumere nuove risorse sul piano amministrativo attraverso lo scorrimento delle graduatorie oppure attraverso l'organizzazione di nuovi concorsi pubblici, caratterizzati da procedure più celeri e semplificate.

Lotta all'assenteismo

Un altro punto a cui il disegno di legge dedica molto spazio è quello legato al tema della lotta all'assenteismo, nei confronti del quale l'attuale Ministro della Funzione Pubblica ha sempre mostrato un grande interesse.

Come affermato da Bongiorno, infatti, saranno prese delle misure nei confronti dei cosiddetti "furbetti del cartellino": non si tratterà di misure punitive, ma piuttosto di precauzioni funzionali a tutelare maggiormente tutti coloro che lavorano con precisione ed onestà; a tal proposito, saranno introdotte misure che consentano l'identificazione del personale attraverso strumenti digitali, quali le impronte digitali e il riconoscimento dell'iride.

Per rimanere aggiornati su temi legati a nuove assunzioni e concorsi pubblici, è possibile seguire il canale che si occupa di queste specifiche tematiche.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!