Annuncio
Annuncio

E' attualmente in corso un bando funzionale a selezionare 60 laureati in Giurisprudenza che abbiano interesse ad effettuare un tirocinio presso la Suprema Corte di Cassazione. La Cassazione, nel nostro ordinamento, è collocata al vertice del potere giudiziario ed è, dunque, un organo supremo: svolgere un'esperienza formativa e professionale presso la Corte di Cassazione rappresenterebbe un importante quid pluris sul curriculum dell'aspirante giurista. Coloro che sono interessati a concorrere per l'assegnazione di uno dei sessanta posti a disposizione, dovranno presentare la propria richiesta di partecipazione entro le ore 14.00 del prossimo 10 settembre.

Requisiti di partecipazione

Secondo quanto indicato nel bando dell'iniziativa, possono partecipare alla selezione tutti i candidati che:

  • abbiano conseguito un titolo di laurea in Giurisprudenza [VIDEO]
  • non abbiano riportato condanne per delitti non colposi
  • non siano sottoposti a misure di sicurezza
  • abbiano raggiunto un punteggio di laurea non inferiore a 105 su 110
  • abbiano conseguito una votazione media di 27 su 30 negli esami di diritto costituzionale, commerciale, lavoro, processuale civile e penale, amministrativo
  • abbiano un'età inferiore a 30 anni

In caso di parità di requisiti, saranno considerati come elementi preferenziali i punteggi ottenuti negli esami precedentemente specificati, la votazione di laurea e la minore età anagrafica del candidato.

Advertisement

Nella domanda dovrà essere specificata la competenza dell'aspirante tirocinante a livello linguistico ed informatico. Il candidato, inoltre, può esprimere una preferenza riguardo il settore (civile, penale, tributario) nel quale vorrebbe essere collocato: la sua richiesta verrà considerata compatibilmente alle esigenze dell'ufficio.

Il tirocinio non dà diritto ad alcun compenso in favore del tirocinante, nè determina il sorgere di un rapporto di lavoro subordinato.

Modalità di partecipazione

Il tirocinio avrà inizio ad ottobre 2018, tuttavia, come precedentemente anticipato, le domande di partecipazione dovranno pervenire presso l'Ufficio del Segretariato Generale della Corte di Cassazione entro il 10 settembre prossimo. La domanda potrà essere presentata personalmente presso il Segretariato Generale oppure inviata via pec all'indirizzo indicato nel bando dell'iniziativa, e dovrà essere corredata da tutti i documenti necessari.

Advertisement

A chiunque sia interessato partecipare alla selezione per lo svolgimento del tirocinio [VIDEO], si consiglia vivamente di consultare il bando del concorso, reperibile sul sito web della Cassazione, per conoscere del dettaglio quali sono le tempistiche, le modalità di svolgimento del tirocinio e i documenti necessari per partecipare all'iniziativa.