L'Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro ha pubblicato un nuovo bando di concorso per l'assunzione straordinaria di 200 medici e 100 infermieri che saranno inseriti con contratto di collaborazione coordinata e continuativa come previsto dal Decreto Cura Italia dello scorso 17 marzo 2020.

Concorso Inail per assunzioni straordinarie di medici e infermieri

Stando al nuovo bando di concorso, per partecipare alla procedura straordinaria di assunzioni, gli interessati dovranno presentare domanda di partecipazione esclusivamente con modalità telematica entro e non oltre le ore 9:59 del 18 aprile 2020 mentre la procedura di acquisizione delle istanze sarà aperta a partire dal 10 aprile.

Nella dichiarazione di disponibilità dovrà inoltre essere indicata la regione per la quale si intende dare preferenza.

I requisiti

Potranno partecipare alle selezioni per il profilo di medici tutti i candidati in possesso della cittadinanza italiana, del godimento dei diritti civili e politici, dell'idoneità fisica all'impiego, che non abbiano riportato condanne penali e che non siano stati destituiti dai pubblici uffici. Inoltre, viene richiesta l'iscrizione all'albo professionale e il diploma di specializzazione. I posti messi a concorso sono così ripartiti: 50 posti per specialisti in Medicina Interna, Infettivologia e Pneumologia; 45 posti per i candidati in possesso di una specializzazione in Chirurgia Generale e Ortopedia; 20 posti per la branca di Psichiatria; 38 posti per Medicina Legale; 38 posti per Medicina del Lavoro; 6 posti per specialisti in Fisiatria e 3 posti per la branca di Igiene e Medicina Preventiva.

Tutti i candidati al profilo di infermiere, invece, dovranno essere in possesso di una laurea di primo livello in Infermieristica o di un diploma universitario di infermiere, dell'iscrizione all'albo professionale di infermieri e possedere tutti i requisiti generici richiesti per i medici.

Il Responsabile Regionale si occuperà di conferire gli incarichi sulla base dei requisiti posseduti da ciascun candidato attivando sin da subito i contratti di collaborazione coordinata e continuativa che avranno durata di sei mesi prorogabili in ragione della durata dell'emergenza sanitaria e comunque non oltre il 31 dicembre 2020.

Compensi economici

Il bando di concorso, inoltre, stabilisce il trattamento economico da corrispondere per la prestazione lavorativa: per gli infermieri è prevista una retribuzione pari a 26 euro lordi l'ora, per un totale di 30 ore settimanali. I medici, invece, percepiranno un compenso orario pari a 50 euro lordi comprensivi di imposte e ritenute assicurativi e previdenziali.

Segui la pagina Offerte Di Lavoro
Segui
Segui la pagina Concorsi Pubblici
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!